Approvato il bilancio di previsione

bilancio 2' di lettura 04/05/2010 -

"La giunta ha preparato un bilancio realistico, cerchiamo di essere oculati, mettendo a disposizione della comunità la rinuncia alle indennità di carica, è una cosa non da tutti, stiamo cercando di risolvere i problemi e concludere in cinque anni il lavoro per la città".



Così il sindaco di Camerino, Dario Conti, ha presentato il bilancio di previsione 2010, approvato dal consiglio comunale giovedì sera, con il voto contrario della minoranza “Camerino Viva”, annunciato dal capogruppo avv.Corrado Zucconi, perplesso sul fatto che la voce maggiore di entrata siano i mutui. Assente l'altro gruppo di minoranza Nuovi Orizzonti.


Nella relazione previsionale e programmatica che accompagna il bilancio, redatta dall'assessore Roberto Mancinelli è stato annunciato che resteranno invariate tasse e tariffe dei servizi comunali, confermata anche le aliquote degli anni precedenti per addizionale Irpef e Ici. L'unica eccezione è il ritocco della Tarsu (tassa rifiuti urbani), motivata con i maggiori costi per la raccolta differenziata. Nella relazione è stato evidenziato come ci sia una riduzione di circa 120 mila euro dei trasferimenti da Stato e Regione, per la diminuzione annuale progressiva del contributo straordinario post-terremoto.


Nel documento si parla anche del nuovo ruolo dell'ufficio finanziario dell'ente che diventerà “controllore di spesa”, per ottenere il contenimento della spesa corrente. Annunciati anche una serie di progetti: la copertura wireless per il collegamento internet del territorio, l'apertura dell'ufficio del cittadino, l'ampliamento dei posti in un asilo nido, l'aumento del contributo alla casa di riposo con l'attivazione della rsa (residenza sanitaria assistita), il ripristino della biblioteca Valentiniana nell'ex chiesa di San Francesco.


Conti ha ricordato il fondo di 50 mila euro per i commercianti che possono avere il rimborso fino 2 mila euro per le spese di acquedotto e rifiuti, in considerazione dei disagi per i lavori. Annunciati dall'assessore Roberto Lucarelli lavori di ammodernamento nei prossimi due anni dei plessi scolastici Ortolani, Betti, Salvo D'Acquisto (oltre 2 milioni di euro in totale). Approvata l'adesione al sistema turistico locale provinciale, presentata dal vicesindaco Gianluca Pasqui.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2010 alle 15:53 sul giornale del 05 maggio 2010 - 331 letture

In questo articolo si parla di attualità, bilancio, monia orazi





logoEV