9 maggio: festa nazionale dei piccoli Comuni

provincia di macerata 06/05/2010 - Domenica 9 maggio ritorna per il settimo anno consecutivo “Voler Bene all’Italia”, festa nazionale dei piccoli Comuni. In provincia di Macerata, a favore dell’iniziativa conosciuta anche come “PiccolaGrandeItalia”, aderiscono tutti i 40 Comuni che hanno meno di cinquemila abitanti ed alche altri con popolazione maggiore.

A “Voler Bene all'Italia” non sono solo i piccoli comuni, ma anche parchi, pro loco, associazioni, scuole, strutture ricettive e realtà produttive. Il programma nel maceratese è molto ricco e può essere consultato sul sito ufficiale della manifestazione (www.piccolagrandeitalia.it).

Nelle Marche sono 172 i piccoli borghi, quelli cioè con meno di 5.000 abitanti, che custodiscono il 54% del territorio regionale e in cui risiede il 23% della popolazione. Questo immenso patrimonio rischia di scomparire a causa dello spopolamento e della lontananza dalle classiche rotte commerciali e turistiche. Per contrastare questo fenomeno nasce Voler Bene all’Italia con l’intento di valorizzare le eccellenze della nostra terra che sono in grado di competere sul mercato globale.


Per sottolineare l’importanza sociale e d economica dei piccoli centri, lunedì’ scorso la Giornata provinciale di Macerata si è riunita ad Ussita, il Comune che insieme a Visso e Castelsant’Angelo sul Nera, è stato indicato come “capitale” marchigiana della “PiccolaGrandeItalia 2010”. La giornata nazionale Voler Bene all'Italia, è promossa da Legambiente sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ed organizzata con la collaborazione di Enel Green Power e di un ampio comitato promotore che nella Regione vede la partecipazione di Upi, Anci, Uncem, Protezione Civile-Regione Marche e Coldiretti, con il patrocinio e contributo della Regione Marche, Giunta e Consiglio, Camera di Commercio di Macerata, Fondazione Ca.Ri.Ma e il patrocinio della Provincia Macerata e Symbola-Fondazione delle qualità italiane.


A Macerata l'iniziativa è stata presentata con una conferenza stampa a Palazzo Buonaccorsi alla presenza del Presidente della Provincia Franco Capponi. Con lui anche il presidente della Camera di Commercio, Giuliano Bianchi, l'assessore agli enti locali della Provincia, Nazareno Agostini, il presidente di Legambiente Marche Luigino Quarchioni, il presidente provinciale di Coldiretti Francesco Fucili, il segretario generale di Symbola la Fondazione delle Qualità Italiane Fabio Renzi e Orietta Maria Varnelli socio -promotore della Fondazione Symbola.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2010 alle 18:41 sul giornale del 07 maggio 2010 - 406 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata