Avanti con l'accordo tra atenei, presentate a Roma le proposte di revisione

Roberto Sani e Fulvio Esposito 12/05/2010 - Si è svolto martedì l'incontro a Roma al ministero dell'Istruzione per parlare della possibile revisione dell'accordo di programma tra gli atenei di Camerino e Macerata.

Sono intervenuti oltre al rettore dell'Università di Camerino Fulvio Esposito e dell’università di Macerata Roberto Sani e al presidente della provincia Franco Capponi, l'assessore provinciale all'Istruzione Nazareno Agostini, hanno preso parte anche il sindaco di Camerino Dario Conti, il vice sindaco Gianluca Pasqui, l’assessore Pupilli e il sindaco di Matelica Paolo Sparvoli.


Nel corso del tavolo tecnico si è parlato della possibilità di rendere espliciti i punti poco chiari del testo, mentre non sono previste modifiche sostanziali. Sono state presentate le proposte degli enti locali e da parte del ministero è stata espressa disponibilità nel valutarle. Durante l'assemblea pubblica a Camerino era stato chiesto di limitare agli enti locali del territorio la composizione del Cum e di conservare in entrambi gli atenei il corso di laurea magistrale in giurisprudenza, con percorsi differenziati. Su questi temi sarà effettuata la valutazione del ministero.


Se le proposte saranno accolte, si procederà a fare un allegato dell'accordo, che dovrà essere poi firmato.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2010 alle 17:16 sul giornale del 13 maggio 2010 - 318 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, monia orazi, Unicam, roberto sani e fulvio esposito, unimc, accordo programma