Pievebovigliana: Oasi di Polverina in festa

Oasi di Polverina 1' di lettura 12/05/2010 - Sensibilizzare turisti e residenti al rispetto dell’ambiente e alla valorizzazione del nostro magnifico territorio è lo scopo primario della festa dell’oasi di Poverina che si rinnova quest’anno il 15 e 16 maggio 2010.

Il Comune di Pievebovigliana, la società Alcina, il CEA Valle del Fiastrone, Legambiente Marche, grazie al contributo e alla collaborazione dell’ENEL, stanno organizzando per le due giornate di sabato 15 e domenica 16 maggio numerose iniziative rivolte a studenti, turisti e residenti per questo che sta diventando un appuntamento annuale.

Sabato 15 maggio le attività sono in gran parte rivolte alle scolaresche medie e superiori dei comuni di Camerino e Pievebovigliana; con inizio alle ore 9,30, ci sarà un susseguirsi e alternarsi in attività di birdwathing, visite alla diga del lago di Polverina, alla Centrale Idroelettrica di Valcimarra di proprietà ENEL e passeggiate naturalistiche. Alle 11,30 è previsto il saluto delle autorità presenti e la merenda per tutti gli intervenuti.

Domenica 16 maggio, invece, a partire dalle ore 9,30 la giornata farà da appendice all’iniziativa “Piccola grande Italia” promossa da Legambiente Marche e sarà dedicata alla scoperta del territorio di Pievebovigliana attraverso un percorso organizzato da guide turistiche e ambientali escursionistiche in un connubio di natura cultura e storia come d’altra parte è quello che questo meraviglioso territorio è in grado di offrire.

Per partecipare all’iniziativa della domenica, completamente gratuita, è indispensabile la prenotazione entro sabato 15 maggio alle ore 12.00 ai numeri 0737.52185 o 338.8490155.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2010 alle 19:20 sul giornale del 13 maggio 2010 - 995 letture

In questo articolo si parla di attualità, Pievebovigliana, Comune di Pievebovigliana