Calcio: nel maceratese la fase finale del Campionato Primavera Tim

14/05/2010 -

Quei tacchetti che calpesteranno i campi maceratesi, tra diversi anni li vedremo sui campi di calcio più importanti d'Italia. Sarà questo il destino di alcuni dei calciatori che disputeranno proprio nel maceratese, dal 1 all'8 giugno, la fase finale del Campionato Primavera Tim 2009/2010, promossa dalla Figc in collaborazione con la Provincia di Macerata, trofeo intitolato a Giacinto Facchetti.



E' la seconda volta che la Regione si offre come trampolino di lancio per futuri calciatori di serie A, ma una sola delle otto squadre finaliste potrà fregiarsi del prezioso scudetto Giacinto Facchetti. Sui campi di Camerino, Civitanova, Macerata e Tolentino i magnifici under 20 di Empoli, Brescia, Chievo, Genova, Milan, Sampdoria, Palermo e Lecce.

Si giocherà con il sistema dell'eliminazione diretta in gara unica la Final Eight, suddivisa in 3 turni: quarti di finale, semifinale, e finale (7 gare). Questo il programma del torneo: quarti di finale martedì 1 giugno alle 16 allo stadio Livio Luzi Camerino, e alle 21 all'Helvia Recina di Macerata, mercoledì 2 alle 16 al Della Vittoria di Tolentino, e alle 21 al Polisportivo di Civitanova. Si passerà poi alle semifinali: venerdì 4 giugno alle 18 a Civitanova la prima, l'altra sabato sempre alle 18 a Macerata. Gran finale all'Helvia Recina martedì 8, alle 21, dove le due squadre rimaste in gioco si contenderanno lo scudetto Primavera sul manto erboso maceratese. Le partita saranno riprese dalle telecamere di Sky Sport, che assicurano una diffusione internazionale alla manifestazione.

Nell'aula consiliare della Provincia di Macerata si è tenuta la presentazione dell'evento, condotta dal giornalista Giorgio Martino, alla presenza di tanti personaggi storici del mondo del calcio, come Massimo Palanca, Giovanni Pagliari, Fabrizio Castori, Oberdan Pantana.

Dopo l'introduzione del presidente della Provincia Franco Capponi e dell'assessore provinciale Giorgio Bottecchiari, la parola ai Comuni che ospitano la manifestazione. , ha detto un emozionato sindaco di Macerata, Romano Carancini, che ha insistito nel ribadire i valori dello sport e di questa opportunità per tutta la provincia, di fronte ai ragazzi dell'Istituto d'Arte "Cantalamessa" di Macerata, che hanno disegnato la locandina dell'evento. Appuntamento dunque negli stadi più importanti del maceratese per seguire le sorti del campionato italiano Primavera.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2010 alle 16:57 sul giornale del 15 maggio 2010 - 859 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, figc, giorgia giannetti, giorgio bottecchiaro, Campionato Primavera Tim





logoEV