Claudio Pavone al convegno 'Riflessioni sulla Resistenza'

resistenza 15/05/2010 - L’Università di Macerata ospita uno degli appuntamenti più importanti organizzati dalla Provincia, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del programma delle manifestazione “25 aprile-2 giugno, Dalla Liberazione alla Repubblica”.

Claudio Pavone, partigiano, già professore di storia all’Università di Pisa, e attualmente, tra le altre cariche, presidente della società italiana per lo studio della storia contemporanea, nonché direttore della rivista Parolechiave e vicepresidente dell’istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia sarà relatore martedì prossimo (18 maggio) alle ore 18, presso l’Aula Magna, al convegno “Riflessioni sulla Resistenza”.

Pavone è considerato uno dei più autorevoli storici italiani, in patria e all’estero, e a lui va tributato il merito di aver aperto, con il documentatissimo libro del 1991 “Una guerra civile” (citato da Napolitano nel discorso per il 25 aprile del 2008), la questione della Resistenza come guerra civile, “su cui oramai la storiografia italiana – come ricorda la curatrice del programma, Serena Sileoni – è unanimemente d’accordo”. Intorno alla valutazione della Resistenza come guerra civile si svolgerà il dibattito tra Pavone, Cesare Pinelli, docente di diritto pubblico all’Università La Sapienza di Roma, e Angelo Ventrone, professore di storia contemporanea dell’ ateneo di Macerata.

Il presidente del Consiglio provinciale Umberto Marcucci, promotore dell’iniziativa, sottolineata l’eccezionalità dell’evento “in quanto il Prof. Pavone, alla veneranda età di novanta anni, è disponibile a spostarsi solo per circostanze che ritiene di assoluto rilievo, tanto che della sua presenza a Macerata si è già interessata la stampa nazionale, in particolare il Corriere della Sera e il Foglio”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2010 alle 16:22 sul giornale del 17 maggio 2010 - 622 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata