Raci: curiosità dei visitatori per la forma di pecorino da guinness

pecorino da guinness 1' di lettura 15/05/2010 - Una delle domande più frequenti che le hostess in servizio all’ingresso del centro fieristico di Villa Potenza si sono sentite rivolgere sabato mattina è stata: “Dov’è la forma di pecorino più grande del mondo?”.

Infatti la curiosità destata dalla notizia della presenza del formaggio da Guinnes all’interno della Rassegna agricola centro Italia è stata molta tra le prime centinaia di visitatori che, nonostante la pioggia, hanno invaso sin dalla prime ore del mattino i padiglioni della fiera.


Giunta con un furgone attrezzato di un’azienda casearia di Camerata Picena, dove il formaggio è stato stagionato per oltre otto mesi, la forma è stata collocata al centro di uno dei padiglioni coperti. Ad attendere la “mascotte” di questa 26^ Edizione della Raci c’era l’assessore provinciale all’agricoltura, Patrizio Gagliardi, il quale ha voluto portare in mostra la forma di pecorino da Guinness per promuovere un prodotto di qualità come il latte ed i formaggi dell’entroterra marchigiano.


La forma pesa 525 chilogrammi, ha un diametro di un metro e mezzo ed uno spessore di 60 centimetri. E’ stata prodotta nei primi giorni dello scorso mese di settembre a Castel di Lama e per realizzarla, con diversi ettolitri di latte di pecore allevate in alpeggio sui Monti Sibillini, hanno lavorato per oltre tre ore una trentina di persone.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2010 alle 15:34 sul giornale del 17 maggio 2010 - 427 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata





logoEV