San Severino: protezione civile, corso base di formazione per volontari

protezione civile generica 18/05/2010 - Il Gruppo di Protezione Civile del Comune di San Severino Marche, in collaborazione con il circolo “Il Grillo” di Legambiente, con il contributo del Centro Servizi per il Volontariato ed il patrocinio della Provincia di Macerata e della Comunità Montana delle Alte Valli del Potenza e dell’Esino, organizza un corso base di formazione per il volontariato di Protezione Civile destinato alla salvaguardia dei beni culturali in situazioni di emergenza.

L’iniziativa si terrà il 22 ed il 23 e poi il 29 ed il 30 maggio presso l’aula Sisto V, sita in viale Bigioli.

Questi i temi che verranno trattati: il sistema di Protezione Civile in Italia, il ruolo del volontariato di Protezione Civile nella tutela dei beni culturali, le problematiche degli edifici contenitori in caso di calamità naturale, la legislazione di tutela del patrimonio storico ed artistico in Italia, tecniche di primo intervento sugli apparati fisici, sugli arredi lignei mobili, sulle sculture, sui beni archivistici, i beni sacri, i dipinti, il materiale cartaceo. Inoltre si parlerà della tutela dei beni culturali nel sistema di Protezione Civile regionale, della messa in sicurezza dei beni culturali in emergenza, della catalogazione come fase della messa in sicurezza, delle tecniche di imballaggio e dei materiali necessari. A conclusione del ciclo di lezioni teoriche seguirà anche un’esercitazione pratica di imballaggio di alcune opere.

Il corso sarà tenuto, fra gli altri, da Maria Grazia Tatangioli del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, da Maurizio Landolfi della Soprintendenza delle Marche, dal direttore dell’ufficio beni culturali dell’Arcidiocesi di Camerino – San Severino Marche, Luca Maria Cristini, da Daniele Diotallevi della direzione regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da Mauro Perugini del Dipartimento Regionale di Protezione Civile.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2010 alle 16:35 sul giornale del 19 maggio 2010 - 401 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche