Unicam, posta elettronica certificata per gli studenti di informatica

posta elettronica certificata (pec) 25/05/2010 - Importanti novità per gli studenti dei corsi di laurea in Informatica dell’Università di Camerino. Il gruppo di ricerca “UeG – Unicam e-Government Research Group”, infatti, in collaborazione con il PF Informatica della Regione Marche, ha attivato in via sperimentale una casella di posta elettronica certificata (PEC) attraverso l’authority marchigiana, con indirizzo informatica.sst.unicam@emarche.it.

Il gruppo e-Gov di Unicam collabora già da tempo con la Regione Marche nella realizzazione prima e nella distribuzione ora delle “Carte Raffaello”. Attraverso questo strumento di identificazione, il cittadino sarà in grado di poter accedere ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione senza dover inserire username e password, ma semplicemente inserendo la propria smart card nel lettore e digitando il codice PIN.

“Ora gli studenti Unicam che hanno la Carta Raffaello – sottolinea l’ing. Alberto Polzonetti, docente del corso di laurea in Informatica – oltre alla firma elettronica certificata, potranno avere anche una PEC legalmente riconosciuta da tutto lo stato italiano e con la quale potranno comunicare in maniera ufficiale (domande di lavoro, domande per concorsi ecc…). Il tutto, è importante sottolinearlo, in maniera completamente gratuita”.

Il gruppo di ricerca “UeG” è nato diversi anni fa come attività di ricerca dei corsi di laurea in Informatica a supporto del processo d’innovazione della Pubblica Amministrazione e delle attività connesse al sistema governativo, ed ora collabora fattivamente allo sviluppo di numerosi progetti di ricerca di e-government. In particolare il lavoro di ricerca è orientato alla organizzazione ed alla creazione di un linguaggio comune che agevoli le attività e la comunicazione fra gli enti pubblici; infatti il gruppo è stato chiamato a coordinare le attività di interoperabilità fra le regioni italiane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2010 alle 18:18 sul giornale del 26 maggio 2010 - 350 letture

In questo articolo si parla di attualità, università di camerino, camerino, Unicam