Calendario del'Arma 2012: connubio tra maresciallo, sindaco, parroco, farmacista e maestro elementare

Il Capitano Candelli con la municipalità di Civitanova 07/12/2011 -

Presentato mercoledì in mattinata nella caserma di Via Carnia 9, alla presenza di numerose autorità il nuovo calendario dell'arma dei Carabinieri, protagonisti dell'edizione 2012, gli anni dal 1864 al 1914, 50 anni simbolici per l'arma perchè rappresentano il momento storico nel quale di fianco alle municipalità si consolida anche la figura del comandante di stazione.



Presenti all'evento i marescialli comandanti di Stazione e tutti i sindaci della fascia costiera, nonché il parroco, il farmacista ed il maestro elementare di Civitanova Marche. "Le comunità hanno delle figure storiche di riferimento, il parroco, il farmacista, il maestro elementare, il sindaco. A loro il cittadino si rivolge e tramite loro si forma la concezione di collettività, - ha detto il Capitano Candelli - Negli anni tra il 1864 ed il 1914 il Comandante di Stazione si afferma quale riconosciuta figura di riferimento accanto alle figure storiche. È in questa relazione con il territorio e con le sue comunità che affonda le radici quella speciale e affettuosa intesa tra i Carabinieri e gli Italiani. Un'intesa che si alimenta, ad un tempo, della generosa dedizione dei militari dell'Arma e del consenso con il quale sono ricambiati dai cittadini."

Il Calendario è stato presentato ufficialmente tramite la visione di un filmato, ma l'evento come di rito è stato anche occasione per la consegna dello stesso alle autorità intervenute.

Il Capitano Domenico Candelli assieme ai comandanti delle stazioni di Civitanova Marche e Civitanova Alta, Marescialli Lucarelli e Pompei hanno curato la consegna al Sindaco di Civitanova, Dott. Massimo Mobili, al sacerdote della Parrocchia del centro città, Don Andrea Verdecchia, al farmacista storico di Civitanova, il Dott. Gianni Bianchini, ed al maestro elementare Alberto Sabatini del Circolo Tacito di Civitanova, che proprio quest’anno scolastico dopo 36 al servizio della comunità civitanovese, raggiunge la meritata pensione.

Quindi il Luogotentente Carbonari al sindaco di Porto Recanati, Dr.ssa Rosalba Ubaldi, che è stata elogiata dal Capitano Candelli per essere riuscita a costituire in poco tempo una caserma funzionante a Porto Recanati quando le unità disponibili in città sono aumentate a 16. Il Luogotenente Giannella ha curato la consegna al Sindaco di Montelupone, Ing. Giuseppe Ripani, il Luogotenente De Santis al sindaco di Montecosaro, Sig. Stefano Cardinali, il Maresciallo Aiutante Pardi al Vice Sindaco di Recanati, Dr. Bravi, il Maresciallo Aiutante Clemente al sindaco di Morrovalle, Avv. Stefano Montemarano e i Marescialli del Moro e Russo di Potenza e Porto Potenza al sindaco di Potenza Picena, Ing. Sergio Paolucci.








Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2011 alle 19:59 sul giornale del 09 dicembre 2011 - 505 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, porto recanati, morrovalle, civitanova marche, montelupone, potenza picena, montecosaro, elisa tomassini, domenico candelli, calendario dell'arma