Camerino: si scoprono due lapidi per il bicentenario liceo

2' di lettura 08/12/2011 -

Per il bicentenario del liceo classico di Camerino nella mattinata di venerdì 9 aprile saranno scoperte due lapidi celebrative in largo Feliciangeli.



La manifestazione inaugurale delle celebrazioni per il bicentenario dell’istituzione del liceo classico di Camerino (1811-2011), prevista per il pomeriggio di venerdì 9 dicembre presso il teatro “Filippo Marchetti”, sarà preceduta al mattino da una cerimonia che avrà luogo presso il liceo stesso, in largo Bernardino Feliciangeli, nel centro storico della città. Si tratta dello scoprimento di due lapidi celebrative, una in italiano e l’altra, come si addice a un liceo classico, in latino. Le due iscrizioni sono state finanziate da un “amico del liceo” camerte che intende restare incognito e affisse al muro con la collaborazione dell’amministrazione comunale.

La cerimonia di scoprimento avrà luogo, alla presenza di preside, docenti, personale e studenti, oltre che dei cittadini che intendessero partecipare, alle ore 11 di venerdì 9 dicembre e sarà preceduta dalla benedizione impartita dal parroco di Santa Maria in via, terziero dove sorge l’edificio scolastico, ricostruito negli anni Sessanta del secolo scorso, sin dai primi anni successivi alla sua istituzione. Si allega il testo delle due lapidi. Nel pomeriggio, alle ore 16.30 presso il teatro Filippo Marchetti di Camerino, ad aprire l'incontro "Il liceo classico di Camerino nella storia d'Italia" saranno i saluti del dirigente scolastico prof.Giovanni Severini, seguiranno i saluti delle autorità.

"Il liceo classico nel divenire della società italiana" sarà il tema trattato dal prof.Adolfo Scotto di Luzio, mentre "I duecento anni camerinesi" saranno raccontati dall'avvocato e storico locale Giuseppe De Rosa. Prenderanno la parola alcuni ex allievi illustri, il generale Giorgio Cancellieri, l'on.Mario Cavallaro, il prof.Pierluigi Falaschi, l'on.Roberto Massi Gentiloni Silverj, la dott.ssa Daniela Reina e la dott.ssa Orietta Varnelli. Saranno proposte al pubblico pagine scelte di letteratura e musica che prenderanno vita dalle voci di Piero Piccioni e Fulvia Zampa, accompagnete dalle musiche di Alberto Napolioni. Carla Campetella e Filippo Maria Galassi presenteranno l'evento celebrativo.



...

Targa in italiano...

...

Targa in latino...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2011 alle 16:04 sul giornale del 09 dicembre 2011 - 515 letture

In questo articolo si parla di attualità, liceo classico, giuseppe de rosa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sIg