Protezione civile: nominato il nuovo comitato provinciale

protezione civile generico 21/12/2011 -

E’ stato ricostituito il Comitato provinciale di protezione civile di Macerata.



In base alle designazioni effettuate dai vari enti ed istituzioni che debbono essere rappresentate nel Comitato, la Giunta provinciale ha deliberato tutte le nomine previste ed ora il Comitato – presieduto dal presidente della Provincia – risulta cosi composto: Sante Copponi (supplente Salvatore Calvagna) per la Prefettura; Maurizio Ferretti (Ruggero Feliziani) per la Regione Marche; Alfiero Canesin (Paolo Cippitelli) per l’Associazione nazionale Comuni italiani; Paolo Marchetti (Giuseppe Pennesi) per l’Unione dei Comuni ed enti montani; Dino Poggiali (Carlo Iammarino) per il Comando provinciale dei vigili del fuoco; Giuseppe Bordoni (Roberto Nardi) per il Corpo Forestale dello Stato; Silvio Liverotti (Giulia Marsili) quale esperto per il rischio idrogeologico ed idraulico; Stefano Mogetta (Patrizio Governatori) esperto rischio sismico; Gianni Corvatta (Tristano Leoni) esperto rischio industriale; Fiorenzo Nicolini (Pierfrancesco Renzi) esperto rischio valanghe; Piermario Sentini (Maurizio Simonini) esperto rischio incendi boschivi; Domenico Maccari (Angelo Pieroni) rappresentante delle organizzazioni di volontariato; Nadio Salari (Francesco Angelelli) rappresentante dei gruppi comunali di protezione civile; Sauro Giovagnoli (Alfonso Sabatini) rappresentante delle associazioni di pubblica assistenza; Carlo Mariotti (Massimo Bottacchiari) per la Croce Rossa italiana; Renzo Marinelli (Luciano Lucidi) per il Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico.

L’attuale legislazione in materia di protezione civile assegna alle Province specifici compiti riferiti alle attività di prevenzione, previsione e gestione dell’emergenze e prevede la costituzione, in ogni capoluogo di provincia, del Comitato provinciale di Protezione civile presieduto dal Presidente della Provincia (in casi particolari può essere convocato e presieduto dal Prefetto). Esso è un organo consultivo, propositivo e di coordinamento operativo, volto ad assicurare lo svolgimento dei compiti relativi alla rilevazione, alla raccolta ed alla elaborazione dei dati interessanti la protezione civile, nonché alla predisposizione di programmi provinciali di previsione e prevenzione ed alla loro realizzazione, in armonia con i programmi nazionali e regionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2011 alle 13:54 sul giornale del 22 dicembre 2011 - 421 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/td0