San Severino: Natale all'insegna dell'arte

2' di lettura 21/12/2011 -

Si parte da venerdì 23 dicembre, con l'inaugurazione, prevista per le 18, della personale di pittura di Vincenzo Tomassini che sarà allestita nella sala degli Stemmi del Municipio. L’esposizione, dal titolo “Il paesaggio nell’arte”, rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2012 e potrà essere ammirata tutti i giorni dalle 16,30 alle 19.



Curata dall’associazione culturale ricreativa “La Tavolozza” è invece aperta, nella sede di via Mazzini, la mostra di pittura e scultura dedicata all’arte sacra contemporanea. L’esposizione, giunta alla nona edizione, è patrocinata dall’Amministrazione comunale e dalla Regione Marche.

Diversi gli artisti presenti in mostra che offrono con le loro opere interpretazioni diverse e particolari del sacro astratto e figurativo che finiscono per convivere insieme in un’armonia di figure e colori. Inaugurata dall’assessore comunale alla Cultura, Simona Gregori, la mostra ha già registrato un folto pubblico intervenuto al vernissage insieme al sindaco, Cesare Martini, al presidente della Pro Loco, Francesco Cesari, ed al direttore artistico del Feronia, Francesco Rapaccioni.

Fra gli artisti partecipanti: Lorena Maroni, Tiziana Cameli, Alfredo Zagaglia, Anna Maria Antinori, Livio Bellabarba, Giuseppina Bascietto, Alda Carletti, Italo Di Tondo, Marina Paparelli, Ivana Dignani, Simone Veroli, Marta Irene Maccari, Annunziata Mariani, Giovanni Florio, Marisa Rocci, Gilberto Ranciaro, Marina Beni, Adalgisa Corvatta, Pieralberto Giovannini ed Elio Antonini.

Fra le opere esposte anche quelle dell’iraniana Simin Hagipour, dell’argentina Sulma Beatriz Seitour e, in memoria, quelle di Pasquale Torchia. Orario di apertura nei giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, in quelli feriali dalle 16 alle 19 fino al 1 gennaio 2012.

Nella sede della Pro Loco, in piazza Del Popolo, è stata allestita invece la mostra di sculture e lampade scultura in pasta di marmo di Fabrizio Savi “La scultura si fa luce”. Artista settempedano conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, Savi propone le sue creazioni artistiche originali ed esclusive. La cura dei particolari, la delicatezza delle decorazioni, l’abilità che la lavorazione richiede, fanno di questi prodotti d’arte oggetti pregevoli e raffinati.

In via Ercole Rosa, fino al giorno 8 gennaio, viene ospitata la retrospettiva dedicata al pittore settempedano Renato Pizzi, morto nel 1996. Una trentina le opere che fanno parte della collezione privata del nipote dell’artista, Vinicio Valori. Ingresso libero tutti i giorni feriali dalle 17 alle 20, i festivi dalle 9,30 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Infine da segnalare l’esposizione “Il mondo dei presepi” presso la chiesa di San Giovanni con oltre 300 opere raffiguranti la Natività provenienti da diverse parti del mondo. La mostra, promossa dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune, resterà aperta tutti i fine settimana fino al 6 gennaio 2012






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2011 alle 15:57 sul giornale del 22 dicembre 2011 - 727 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, vincenzo tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/teF