San Severino: il capo della Protezione Civile premia i volontari settempedani

1' di lettura 31/05/2012 - Il capo del Dipartimento della Protezione Civile nazionale, Franco Gabrielli, ha rilasciato attestati di pubblica benemerenza a tredici volontari del gruppo comunale della Protezione Civile di San Severino Marche “a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati nello svolgimento di attività connesse ad eventi della Protezione Civile” in occasione del terremoto che ha colpito la città dell’Aquila.

“L’opera dei nostri volontari - ha commentato il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, che ha preso parte all’assemblea degli iscritti ospitata nella sala Sisto V – è da sempre straordinaria. Essi si sono adoperati in occasioni di grandi calamità, come il terremoto dell’Aquila, e sono sempre fra i primi ad accorrere quando ce n’è bisogno.

In questi giorni sono stati impegnati anche a Finale Emilia. Ormai sono esperti nell’aiutare chi è in difficoltà ma anche nel supportare l’Amministrazione cittadina in operazioni di servizio d’ordine e di collaborazione in occasioni di eventi particolari. A loro, ovviamente, va il nostro grazie che è un grazie quotidiano”.

L’encomio è stato consegnato al coordinatore del gruppo, Dino Marinelli, ed ai volontari Quinto Bordo, Remo Bordo, Marino Grasselli, Nazzareno Cavallini, Carlo Rocci, Stefano Stefanelli, Antonio Rossi, Andrea Stortini, Ernesto Caponi, Claudio Ancillani, Vincenzo Colaianni e Sandro Fiori.

Il gruppo di Protezione Civile del Comune di San Severino Marche conta al suo attivo ben 120 iscritti. Fra gli ultimi volontari arruolati ci sono Silvano Basilico, Francesco Bordo, Alberto Capradossi, Giulio Rogani e Giuseppe Savelli Zefferino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2012 alle 16:36 sul giornale del 01 giugno 2012 - 330 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zNh