Tragico schianto in moto sulla provinciale Muccese: un morto ed un ferito

ambulanza 1' di lettura 03/06/2012 - Doveva essere una spensierata gita in moto invece si è trasformata in tragedia per due centauri, i cui veicoli, entrambi di grossa cilindrata, si sono scontrati per cause ancora in via d’accertamento.

Antonio Capobianco, 55 anni, originario di Foggia, ma residente a Jesi era già morto all’arrivo dell’ambulanza prontamente giunta dopo le segnalazione di alcuni automobilisti di passaggio al 118. Per lui è stato fatale il volo sull’asfalto dopo lo scontro con la moto dell’amico Paolo Bartolini, 43 anni di Jesi, che invece è finito sulla scarpata che costeggia la Provinciale 256, “Muccese”, nel tratto tra la Valle del Chienti e quella dell’Esino. Bartolini è stato trasportato all’Ospedale di Camerino dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico e dove versa ancora in condizioni molto gravi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2012 alle 17:21 sul giornale del 04 giugno 2012 - 562 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ambulanza, paolo picci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zUf





logoEV