Castelraimondo: Infiorata del Corpus Domini, il programma di sabato

infiorata castelraimondo 3' di lettura 08/06/2012 - La lunga notte dell'Infiorata inizierà sabato 9 giugno alle ore 22 quando le mani di oltre duecento volontari inizieranno quel lungo lavoro intriso di fede e passione, che li porterà all'alba di domenica ad ammirare le loro creazioni, fatte con i petali di oltre 90 mila fiori.

Li si potrà ammirare all'opera in corso Italia per tutta la notte. Il programma di sabato prevede alle ore 10 l'apertura del Cassero su cui salire per ammirare dall'alto la manifestazione e del palazzo comunale. Alle 13 ci sarà la riquadratura del corso, con l'assegnazione dei posti in cui realizzare i quadri fioriti alle associazioni partecipanti.

Alle 16 appuntamento con la Festa itinerante Provinciale della Repubblica e del 64esimo anniversario della Costituzione Italiana. Il programma prevede alle ore 16 il ritrovo delle autorità in piazza Dante, quindici minuti dopo partirà il corteo alla volta di Piazza della Repubblica, dove si terrà il momento centrale dell’evento. Il corteo sarà accolto dall’inno nazionale di Mameli, suonato dall’orchestra di fiati Ugo Bottacchiari, diretto dal maestro Luciano Feliciani e cantato dalle voci del coro polifonico Santa Cecilia, diretto dal maestro Lauro Corpacci.

Alle 16.45 inizierà il saluto delle autorità con il prefetto Pietro Giardina, il presidente della provincia Antonio Pettinari ed il sindaco di Castelraimondo Renzo Marinelli. Seguirà il doppio qualificato intervento del prof.Mauro Canali, ordinario di storia contemporanea all’Università di Camerino sul tema “Il contributo delle donne alla Costituzione” e del giudice della corte costituzionale prof. Paolo Grossi dal titolo “La costituzione quale salvaguardia di una società democratica”.

I sindaci dei vari comuni consegneranno la costituzione ai ragazzi ed alle ragazze diciottenni dei rispettivi comuni di residenza. Sarà proiettato nel teatro comunale il video dell’Accademia delle Belle arti di Macerata, a cura di Stefano Lucinato. Alle ore 21 Piccolo Concerto della Scuola Primaria “Edmondo De Amicis”, in piazza della Repubblica, mentre alle ore 22 Concerto dei Mistrians in piazza Dante.

Domenica si raggiungerà il culmine con la S.Messa alle 21 nella chiesa della Sacra Famiglia, alle 21.30 la processione del Corpus Domini, al termine gran finale con il concerto della Fanfara dei Carabinieri, l'estrazione della lotteria.

Numerose le iniziative collaterali nelle giornate del 9 e 10 giugno, come il 7° Raduno dei fiori vicino allo stadio a cura del Camper Club il Cassero, pesca di beneficenza del gruppo Folkloristico, la mostra documentaria “L’alba della democrazia” presso la sala consiliare del Comune, l’esposizione dei lavori dell’Uteam (università delle tre età) ed il video realizzato dall’Accademia di Belle Arti di Macerata nel teatro Comunale, banchetto informativo del Gruppo di Acquisto Solidale Il Gassero.

Si potranno ammirare l’esposizione dei quadri dell’extempore di pittura del Gruppo Folkloristico nell’atrio delle scuole elementari, insieme al progetto didattico sulla Costituzione della scuola primaria di Castelraimondo. Si potranno visitare la la settecentesca dimora della principessa Maria Sofia Giustiniani Bandini presso il castello di Lanciano (orario 10-12, 15-18.30), la torre del Cassero, il museo nazionale del Costume Folklorico al terzo piano del palazzo comunale.

Informazioni: www.comune.castelraimondo.mc.it, www.prolococastelraimondo.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2012 alle 16:32 sul giornale del 09 giugno 2012 - 344 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comune di castelraimondo, infiorata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/z0r





logoEV