San Ginesio: grande festa per la rassegna dei paesi bandiera arancione

2' di lettura 11/06/2012 - "Obiettivo raggiunto". Il sindaco di San Ginesio Mario Scagnetti commenta la tre giorni della Rassegna nazionale dei Paesi Bandiera Arancione, che si è svolta nel fine settimana nel borgo dell'entroterra maceratese.

"L'evento - aggiunge il primo cittadino - ha avuto una portata mediatica inaspettata, che compensa il leggero calo di pubblico registrato rispetto al Festival dei Borghi più belli d'Italia, che si è tenuto sempre a San Ginesio due anni fa”.

Un calo che l'Amministrazione comunale imputa al particolare momento che vivono le economie familiari. Tuttavia ciò non ha intaccato di un millimetro la forte eco che la rassegna ha avuto nei media: “la Rai ci ha seguito per tutta la durata della manifestazione, con il Tg regionale itinerante e con diversi servizi su comune e territorio. Così come diverse altre testate giornalistiche nazionali”.

E in attesa di vedere quale feed back avrà il reportage-documentario sulla tre giorni delle Bandiere Arancioni, che verrà proiettato in Cina successivamente, la gratitudine del sindaco Scagnetti va anche alle istituzioni: al presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari e al Governatore Gian Mario Spacca, presenti a sostenere e incoraggiare, “l’Italia delle piccole imprese, dei territori, degli amministratori locali che lavorano con coerenza per garantire la coesione delle proprie comunità”, come ha sottolineato il presidente della Regione Marche, a San Ginesio nella giornata conclusiva insieme al suo staff del settore turismo.

E l'Italia di cui parla Spacca in questo weekend è sicuramente passata per San Ginesio, “dal Trentino Alto Adige, al Friuli, fino alla Sardegna, abbiamo ospitato circa sessanta comuni tra i 190 che vantano il riconoscimento del Touring Club Italiano”.

Con loro diverse aziende, a testimoniare la sinergia tra le piccole realtà, che fanno della qualità della vita e della salubrità ambientale il loro punto di forza, e le piccole imprese locali, che portano avanti la loro storia permeata di tradizione e cultura artigianale.

Obiettivi raggiunti e grande festa, “con lo straordinario concerto della band partenopea dei Terrasonora”, che ha letteralmente entusiasmato la piazza principale del borgo, con le loro trascinanti sonorità folk.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2012 alle 16:44 sul giornale del 12 giugno 2012 - 326 letture

In questo articolo si parla di attualità, bandiera arancione, gian mario spacca, antonio pettinari, Comune di San Ginesio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AeV





logoEV