Auto d'epoca: il settempedano Paciaroni consolida il primato in classifica nel Trofeo Zanon

gianpaolo paciaroni 1' di lettura 18/06/2012 - Cambia lo scenario ma non il risultato, più che positivo, per il regolarista settempedano Gianpaolo Paciaroni che, a bordo della sua collaudata A 112 Abarth del 1979, con il cofano personalizzato dalle scritte degli amici Glo Officina Luzi e Simeg Marmi San Severino, si piazza al posto d’onore nell’afosa XXIII edizione della “Coppa dei Due Laghi” per auto d’epoca, disputata a Viterbo.

Potendo contare stavolta sulla preziosa collaborazione del presidente del Caem, Pietro Caglini, per un weekend distolto dall’organizzazione del Trofeo Scarfiotti per fungere da navigatore del concittadino, Paciaroni ha sofferto un po’ nella giornata di gare di sabato, per risalire preziose posizioni nell’epilogo di domenica.

Alla fine ha artigliato un’utilissima piazza d’onore che gli ha consentito di incrementare il vantaggio nella graduatoria generale, dopo quattro prove, dell’impegnativo Trofeo Zanon dove è permesso utilizzare soltanto cronometri analogici con lancette per scandire il ritmo gara.

Paciaroni, dopo le tre vittorie consecutive all’esordio in Trentino, a Perugia ed a Livorno, ha collezionato un “argento” che lo ha portato a consolidare la sua leadership con 1.150 punti, davanti a Pirri (920 p.), terzo nella prova laziale. Più attardato Santarelli, che vanta 500 lunghezze. 4° Senigagliesi con 450 punti e 5° Amico – che partecipa a bordo di una De Soto del 1929 non particolarmente agevole da condurre -, a quota 360.

Nella due giorni di Viterbo, Paciaroni è stato impegnato sulla lunghezza di 210 chilometri di un percorso che presentava 30 prove di precisione. 35 gli sfidanti, la crema del parco drivers del Trofeo Vittorio Zanon. Quasi tutti si sono dovuti inchinare al settempedano, soddisfatto per aver posto una seria ipoteca sul successo finale dell’affascinante manifestazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2012 alle 18:12 sul giornale del 19 giugno 2012 - 377 letture

In questo articolo si parla di sport, auto d'epoca, gianpaolo paciaroni, trofeo zanon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AxP





logoEV