San Severino: Marangoni, 'L'Ospedale non si tocca'

ospedale di san severino marche 1' di lettura 23/06/2012 - “L'Ospedale di San Severino Marche non si tocca!”. Con queste parole il consigliere regionale Enzo Marangoni, ha presentato un'interrogazione al Presidente della Giunta Regionale.

“Non si può penalizzare un territorio - quello di San Severino - che già non dispone, per la sua stessa conformazione, di veloci vie di comunicazione” afferma il consigliere Marangoni. “Con la soppressione di posti letto o con la loro trasformazione in lungodegenza, e con la perdita di strutture distrettuali di prevenzione e del Pronto Soccorso, la popolazione verrebbe privata di un diritto essenziale, quello alla salute, garantito dalla Costituzione Italiana”.

Il consigliere Marangoni rileva anche la carenza in organico di primari, i cui posti risultano vacanti, con grave disagio dei cittadini del territorio.

Con l'interrogazione presentata oggi il consigliere Marangoni, infatti, non solo chede al Presidente della Giunta Regionale quali azioni intenda mettere in campo per evitare il depotenziamento dell'Ospedale di San Severino Marche, ma anche di provvedere alla nomina dei primari mancanti, al fine di garantire ai cittadini di tutto il territorio circostante un servizio efficiente.


da Enzo Marangoni
Consigliere Regionale
Libertà ed Autonomia - Noi Centro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2012 alle 00:19 sul giornale del 23 giugno 2012 - 514 letture

In questo articolo si parla di politica, Enzo Marangoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AK2