Calcio: presentata la nuova Settempeda

3' di lettura 29/07/2012 - A Villa Teloni un “amarcord” che ha riportato dirigenti e tifosi indietro di tre anni, “quando raccogliemmo un’eredità pesante e ci impegnammo, appena in 6 dirigenti, ora divenuti 14, ad impostare la nuova Settempeda promettendo di tornare in Promozione nell’arco di un quinquennio.

Dopo appena tre anni la promessa è stata mantenuta – hanno sottolineato soddisfatti i co-presidenti della Settempeda Sandro Teloni e Piero Sileoni – ed ora ripartiamo con obiettivi precisi: disputare un campionato brillante e pareggiare definitivamente il bilancio. Un binomio che secondo noi è possibile realizzare contemporaneamente”. Grazie ad una campagna acquisti contenuta ma mirata, potendo contare sul nuovo responsabile dell’Area tecnica, Giorgio Crocetti.

I riconfermati sono: il portiere Andrea Aquinati; i difensori Enrico Piccinini e Matteo Mulinari; i centrocampisti Ezio Carbone e Paolo Appignanesi, oltre al capitano Simone Mengani ed al vice Emanuele Ruggeri (quest’ultimo, 41enne, alla 27^ stagione agonistica!); gli attaccanti Jacopo Magnani e Andrea Fattori. I volti nuovi sono quelli dei big: Marco Maccari, difensore (’86) dalla Cingolana; Paolo Passarini, jolly (’77) dal Potenza Picena; Skelzen Kleqka, kosovaro, esterno di centrocampo (’93) dalla Cingolana, da dove proviene anche la ciliegina sulla torta, il franco-algerino Mohamed Aziz Ben Djemia (’87), attaccante. Il quale farà coppia con il temibile coloured senegalese Joussoupha Thiam (’86), ex Filottrano.

Gli altri neo biancorossi sono: il portiere Cristian Giovagnini (’90), il difensore Andrea Farroni (’92), il centrocampista Lorenzo Pincini (’89) e l’attaccante Stefano Massi (’92). Gli Under (’94 e ’95): il portiere Andrea Romagnoli; i difensori Francesco Menichelli e Roberto Pelagalli; il jolly Amarildo, i centrocampisti Federico Mariotti, Riccardo Meschini e Riccardo Rocci e l’attaccante Riccardo Mitillo. Si comincerà a sudare il primo agosto, allo stadio comunale, dalle 19.00.

Passando dal settore agonistico a quello dirigenziale, alle precedenti figure della responsabile dell’area segreteria e commerciale Cristina Puliga, del Team manager della Prima squadra Marco Nardi, del responsabile Impianti e personale addetto Nando Ciavaroli e del responsabile dell’Area stampa e web Lorenzo Borgiani, si aggiunge quella dell’esperto settempedano Gabriele Cipolletta, in qualità di direttore del Settore giovanile, in cui assistiamo al gradito ritorno dell’ex trainer della formazione maggiore di alcune stagioni fa Paolo Giattini, responsabile tecnico del Settore agonistico, che affiancherà il giovane Carlo Sparapassi, a sua volta responsabile dell’Attività di base.

Con la benedizione del presidente onorario Renato Paggi, il quale ha ringraziato tutti, “chi ci ha voluto bene e chi ci ha criticato, perché anche questi ultimi ci hanno spronato a migliorare”. Restando all’organigramma, ricordiamo i nomi dei nuovi tecnici delle giovanili. I Piccoli Amici saranno in cura a Carlo Sparapassi e Chiara Gentili; i Pulcini 2004 a Giacomo Gentili; i Pulcini 2003 al rientrante Luca Rossi ed i Pulcini 2002 a Paolo Governatori Gobbi. Salendo di categoria, gli Esordienti saranno guidati da Francesco Giorgi, i Giovanissimi da Paolo Giattini e gli Allievi, formazione di nuovo presente, da Giacomo Gentili. Per terminare con la Juniores, nuova di zecca, diretta da Samuele Bonifazi. Il preparatore dei portieri è un volto nuovo, Sandro Solferini, l’allenatore della coordinazione è il giovane Lorenzo Boccaccini, mentre il collega della tecnica è l’esperto “Chabal” Mulinari.

Prima del consueto buffet di commiato, la squadra ha seguìto a bordo piscina mister Ermanno Carassai per il primo discorso alla squadra. “Tutto secondo il copione che ci portò bene tre anni orsono – ha sottolineato Teloni – anche se noi non siamo scaramantici”. Eppure, stesse posizioni occupate nell’aula conferenze dalle forze dell’ordine intervenute, il comandante di Stazione dell’Arma Pierluigi Lupo ed il collega della Forestale Maurizio Simoncini, per la soddisfazione dello staff dirigenziale; identico augurio dell’assessore allo Sport, Giampiero Pelagalli, con l’aggiunta del collega alle Manutenzioni Giampaolo Muzio. Insomma, superstiziosi no, però… “squadra che vince non si cambia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2012 alle 16:17 sul giornale del 30 luglio 2012 - 386 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, san severino marche, settempeda calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CdU