Caldarola: La schjarica in scena a teatro

1' di lettura 07/11/2012 - Per il terzo appuntamento di Dialettiamoci sarà di scena il Gruppo dell’Arco Fermano, di Fermo appunto, con la commedia La schjarica, ovvero Prospero, Gioconda e Felice. La commedia, in due atti, di Vincenzo Cenciarelli è stata ridotta in dialetto fermano da Loredana Alidori e Marco Andrenacci, che ne cura la regia.

Molto accreditata la compagnia fermana, che da moltissimi anni calca le scene con testi e performances di rilievo; così come ha riscosso ovunque grande plauso la commedia che verrà presentata al teatro di Caldarola sabato 10 novembre, con inizio alle 21.15.

Presenta così l’opera il regista Andrenacci: “La famiglia è un involucro che ti protegge e tiene lontano ogni “pericolo”. Prospero, Gioconda e Felice possono assicurarvelo! Hanno vissuto la loro vita sempre insieme, ancor più da quando hanno perso i loro genitori; hanno diviso gli umori, le ansie, le paure, le emozioni, anche la loro miopia ed oggi… dividono i loro ricordi. Ogni dì, ognuno si è “appoggiato” all’altro per scavalcare il giorno, ogni momento l’uno ha “sorretto” l’altro per sopravvivere alla noia, ogni ricordo ha “coccolato” la sorella o il fratello per non “annegare” nelle lacrime. Veramente Prospero un giorno di quasi venti anni fa forse aveva deciso di lasciarsi alle spalle tutto questo, ma dopo venti anni è ancora qui… Beh… insomma… Prospero, Gioconda e Felice… semplicemente tre fratelli”.

I biglietti, al costo di 5 €, saranno in vendita al botteghino del teatro sabato sera, a partire dalle ore 19 all’inizio dello spettacolo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2012 alle 23:38 sul giornale del 08 novembre 2012 - 457 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, treia, Compagnia Teatrale Valenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FNR





logoEV