San Severino: i volontari dell’associazione carabinieri assistono gli alunni sugli scuolabus

scuolabus a San Severino 12/01/2013 - Dopo l’avvio del servizio di vigilanza e controllo davanti alle scuole, i volontari dell’Anc, l’Associazione Nazionale Carabinieri, salgono sugli scuolabus del Comune di San Severino Marche per dare assistenza ai piccoli alunni della materna e delle elementari.

L’iniziativa è stata salutata con piacere dalle famiglie ma anche con soddisfazione dal presidente della sezione settempedana della stessa Anc, Decio Bianchi, dall’assessore comunale alla Polizia Municipale, Tito Livio Lucarelli, e dal comandante della locale stazione dei Carabinieri, Pierluigi Lupo, che hanno assistito all’avvio del servizio proprio in questi giorni. In quella che è la fase sperimentale dello stesso i volontari accompagneranno i bambini a casa, rimanendo sempre sullo scuolabus o aiutando i piccoli viaggiatori a scendere dal mezzo, dopo averli attesi all’uscita della scuola.

Fra qualche giorno, quando il servizio sarà a pieno regime, i volontari saranno presenti sugli scuolabus anche al mattino, quando i pulmini faranno il giro per far salire gli studenti per poi accompagnarli in classe.

La presenza dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri è già costante e quotidiana davanti alle scuole settempedane dove, da diversi mesi ormai, gli ex militari dell’Arma svolgono un servizio molto importante aiutando alunni e genitori ad attraversare in sicurezza e regolamentando la circolazione stradale. La presenza dei volontari, cui è sempre affiancata anche quella dei vigili urbani, serve ovviamente anche a garantire maggiore tutela a tutti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2013 alle 19:42 sul giornale del 14 gennaio 2013 - 925 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H0x