San Severino: assemblea annuale dell'Avis, donatori in aumento

21/01/2013 - Donazioni ed iscritti in costante crescita per l’Avis di San Severino Marche che conta oggi 475 donatori attivi con un incremento, rispetto allo scorso anno, di ben 35 unità. I dati sono stati forniti nel corso dell’assemblea annuale degli avisini tenutasi alla presenza del presidente locale, Dino Marinelli, e di quello provinciale, Silvano Donati.

Complessivamente a San Severino Marche nel 2012 sono state raccolte 800 sacche fra sangue e plasma. Quest’anno il gruppo comunale dell’Avis festeggerà i 60 anni di attività ed intanto ha avviato il suo rinnovamento con l’inserimento, nel direttivo, di diversi giovani con lo scopo di affiancare, e poi sostituire, i consiglieri più anziani.

“Siamo soddisfatti per la costante crescita degli iscritti – sottolinea il presidente Avis di San Severino Marche, Dino Marinelli, che aggiunge – Segno evidente che l’associazione sta lavorando bene ma soprattutto segno evidente che la sensibilità dei settempedani è sempre molto forte. Donare sangue non costa nulla ma è un’azione che ha un’importanza straordinaria”.

Durante l’assemblea annuale dei soci è stata consegnata una targa in memoria di un iscritto scomparso di recente, Nello Apriletti, ritirata dalla figlia. Un momento toccante che ha sottolineato la familiarità e l’unione fra gli iscritti all’Avis settempedana.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2013 alle 19:02 sul giornale del 22 gennaio 2013 - 410 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ItV