Italia - Albania: vernissage d'eccellenza a Villa Fornari

Calcio, sport 2' di lettura 14/05/2014 - Il vernissage ufficiale dell’amichevole Italia – Albania Under 18 che si terrà oggi pomeriggio alle ore 15:00 sul manto verde dello stadio universitario «Livio Luzi» è stato totalmente “made in Macerata”. D’altronde non poteva essere altrimenti viste le eccellenze che il nostro territorio è capace di sfoggiare.

Nella magnifica cornice del Relais Villa Fornari, sotto l’impeccabile regia del padrone di casa Giorgio Bottacchiari, le delegazioni italiana e albanese si sono salutate, scambiate i presenti ed augurate il classico “in bocca al lupo”. Alla cena di gala non sono potute assolutamente mancare le istituzioni che, grazie al loro supporto, hanno reso possibile l’organizzazione di questo importante evento che rappresenta un’ottima vetrina per le città di Castelraimondo, Camerino e, più in generale, per tutta la provincia.

Tra una prelibatezza del nostro territorio e l’altra magistralmente proposte dallo chef Giulio Re, si è subito instaurato un clima di cordialità che ha fatto da leitmotiv a tutta la serata.

Mattatore della serata il Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, il quale, tifosissimo della Juventus si è spesso intrattenuto in goliardici scambi di battute con l’indimenticata bandiera della Fiorentina Giancarlo Antognoni, presente come capodelegazione azzurro assieme a Sabrina Filacchione. L’Alto Maceratese ha aperto il cuore del campione del mondo 1982. Infatti Antognoni, appena arrivato, ha chiesto notizie di Pino Brizi, l’altra bandiera della viola. Quando il maceratese Brizi si apprestava a concludere la carriera dopo la conquista dello storico scudetto, l’eroe “mundial” iniziava la propria gloriosa carriera con la casacca della Fiorentina.

Grazie alla solerzia dello staff capeggiato dal sindaco di Castelraimondo Renzo Marinelli – il quale ha fortemente voluto ospitare questa amichevole – le due bandiere sono riuscite a mettersi immediatamente in contatto.

Oltre al presidente della Provincia accompagnato dall’assessore allo sport Torresi, sono intervenuti il rettore dell’Università di Camerino Flavio Corradini, il presidente del CUS Camerino Stefano Belardinelli, il sindaco e l’assessore allo sport di Castelraimondo Renzo Marinelli ed Elisabetta Torregiani, l’assessore allo sport del comune di Camerino Enrico Pupilli, il presidente del Comitato Regionale Marche FIGC – LND Paolo Cellini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2014 alle 16:18 sul giornale del 15 maggio 2014 - 438 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, figc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/30V