San Severino: in 350 da Papa Bergoglio con un regalo speciale

15/05/2014 - Il gruppo comunale Avis di San Severino Marche ha abbracciato Papa Francesco, ieri (mercoledì 14 maggio), in occasione della tradizionale udienza pubblica del mercoledì.

Per il pontefice, a margine della cerimonia ospitata in piazza San Pietro, c’è stata anche una consegna speciale: un piccolo quadretto, raffigurante il vescovo San Severino, realizzato per i 60 anni dell’Avis settempedana, che è stato consegnato direttamente nelle mani del Santo Padre da un giovane settempedano, Marco Rapaccioni. Gli avisini hanno vissuto così una serie di momenti magici.

Da San Severino Marche sono partiti alla volta della Città del Vaticano ben sette pullman con a bordo 350 fra volontari e amici dell’associazione che riunisce i donatori di sangue. Con loro anche il sindaco, Cesare Martini, e il presidente del Consiglio comunale, Ostilio Beni. A guidare il numeroso gruppo l’instancabile Dino Marinelli, presidente dell’Avis di San Severino Marche.

A Papa Bergoglio gli avisini settempedani avevano anche indirizzato un messaggio scritto con caratteri azzurri su sfondo bianco: “La tua fede scorre nelle nostre vene” a sottolineare i grandi insegnamenti di un Pontefice straordinario.








Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2014 alle 15:45 sul giornale del 16 maggio 2014 - 1125 letture

In questo articolo si parla di attualità, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4ec