Matelica a 5 Stelle, un bilancio sui 3 anni di attività: 'O noi o loro!'

Movimento 5 Stelle 17/05/2014 - Quanti bei momenti… anni volati via veloci. Un obiettivo: migliorare l’Italia. Partendo dal basso, dai cittadini, dalle città, dai paesi.

Mentre gli altri seduti sui loro scranni ci aumentavano le tasse, ci imponevano il biogas, ci obbligavano a pagare aerei da caccia, cambiavano capi del governo senza andare al voto, noi scendevamo nelle piazze, per trasmettere il messaggio del Movimento 5 Stelle: onestà, nessun interesse personale, partecipazione.

In tre anni anche a Matelica abbiamo realizzato tanto: battaglia Biogas con raccolta fondi, battaglia RIR, raccolta firme per il taglio vitalizi degli ex consiglieri regionali, raccolta firme per il taglio ai costi della politica, pulizia del fiume Esino, progetto e individuazione dei fondi per piste ciclabili, progetto orti urbani, progetto latte alla spina, svariati incontri pubblici con i cittadini, conferenze con deputati e senatori, istanze del territorio discusse in parlamento dai ns. portavoce (forse in pochi ricordano che nelle Marche il capolista PD era un certo Enrico Letta e PDL Berlusconi, che a malapena conoscono la posizione geografica della regione), primo partito alle politiche del 2013.

E, su tutti, un programma realizzato con i cittadini, che un primo obiettivo lo ha già raggiunto: ha costretto le altre liste a scrivere un programma e a renderlo pubblico ... anche se, guardando i programmi degli anni scorsi e quelli depositati dalle liste attualmente in corsa vi renderete conto di quanto siano inadeguati. Ora siamo al momento clou. Lo slogan nazionale del M5S è: “O noi o loro”. Bè, vale anche nel locale.

O Noi, cittadini come tanti, presenti sul territorio da anni, senza tornaconti personali, svincolati da capetti di partito, con curriculum adeguati a coprire ogni aspetto della macchina pubblica, o loro, sempre gli stessi, quelli che cinque anni fa erano con l’amministrazione uscente e che ora sono con la lista delle opposizioni, quelli che cinque anni fa erano rivali in campagna elettorale e che adesso per qualche manciata di voti si sono messi insieme, quelli arrivati all’ultimo minuto, quelli dei mandati iniziati e non completati, quelli delle RIR e del Biogas, quelli della cementificazione, quelli che ci chiedevano di entrare con loro in cambio di un vice Sindaco o un presidente del Consiglio Comunale.

Per quanto riguarda noi, sapete chi siamo e sapete che ci saremo anche in futuro, con le nostre battaglie a favore di tutti i cittadini, con le nostre riunioni settimanali a porte aperte e con gli incontri pubblici periodici. La decisione a Voi… ma stavolta pensateci bene. Di occasioni come questa non se ne presentano tante. O noi, o loro!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2014 alle 11:42 sul giornale del 19 maggio 2014 - 450 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4mx