Tolentino: rapinarono dell'auto un amico di San Ginesio, agli arresti domiciliari

Carabinieri 1' di lettura 17/05/2014 - Sotto la minaccia di un coltello rapinano dell'auto un amico di San Ginesio (leggi l'articolo) . I carabinieri li denunciarono a piede libero ma ora la Procura ha chiesto ed ottenuto dal Gip di Tolentino gli arresti domiciliari per i due responsabili.

Si tratta di S.V.A. romeno di 22 anni e G.S. albanese di 19, che lo scorso 6 maggio, avevano rapinato il loro amico dell'auto per poi darsi alla fuga. Ma i carabinieri li rintracciarono e denunciarono dopo poche ore.

Ora ravvisando l’esistenza di gravi indizi di colpevolezza il Gip ha stabilito l'applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per i due accusati di rapina in concorso e porto illegale di coltello del genere proibito.






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2014 alle 18:51 sul giornale del 19 maggio 2014 - 402 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, rapina, tolentino, san ginesio, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4nx