San Ginesio: Hamlin Fest, Turin Brakes e San Ginesio Segreta, ecco tutti gli appuntamenti

teatro leopardi san ginesio 22/05/2014 - Hamlin Fest è un festival di musica indipendente organizzato dall'associazione culturale La Bottega di Hamlin con i Comuni di Macerata e San Ginesio.

La rassegna, che nei mesi scorsi ha avuto una serie di tappe di avvicinamento al teatro Leopardi di San Ginesio (ben 5 eventi), al teatro Lauro Rossi di Macerata e in diversi locali della provincia con concerti, presentazioni ed eventi enogastronomici e molto altro, ha come obiettivo quello di fornire uno spaccato della scena musicale indipendente del nostro paese. In piazza Vittorio Veneto, a Macerata, e in Piazza Alberico Gentili, a San Ginesio, si esibiranno alcune tra le migliori giovani band in circolazione nel nostro Paese, con una nutrita rappresentanza marchigiana; ci saranno, inoltre, gli stand di etichette discografiche ed associazioni partner nel progetto.

Le Band a San Ginesio (ingresso gratuito, in caso di maltempo l'evento si terrà al teatro Leopardi di San Ginesio):
24 maggio, piazza Alberico Gentili, San Ginesio (dalle ore 21)
- Tetuan
- Drunken Butterfly
- Dadamatto

25 maggio, piazza Alberico Gentili, San Ginesio (dalle ore 21)
- Family Portrait
- Il Genio + DJ set DJ Gianluk & party

Ad arricchire ulteriormente l’offerta, l’Hamlin Fest ha in cartellone una serie di incontri, mostre e proiezioni, che avranno lo scopo di fornire un approccio trasversale alla musica e di raccontare la scena musicale indipendente da varie angolazioni: "I volti di Hamlin" (foto di Luca Tombesi), foyer del Teatro Leopardi di San Ginesio. Una mostra con gli scatti dei protagonisti della prima fase dell'Hamlin Fest (Giardini di Mirò, Emidio Clementi e Massimo Volume, Marco Parente, Sunday Morning, Calibro 35, ex C.S.I. - Consorzio Suonatori Indipendenti), "Indie visions: proiezioni del nuovo millennio", foyer del Teatro Leopardi di San Ginesio.

Sabato 24 maggio, alle 19, nell'ambito dell'Hamlin Fest, ci immergeremo nelle suggestioni visive dei videomaker Marco Poletti (premio MEI per il video di "Charlie fa surf" dei Baustelle), Davide Marchi (Negramaro, Lettera 22, Planet Funk, aedi) e Alessandro Bracalente (Onlyfuckingnoise Records). L'incontro, alle 19 nel foyer del Teatro Leopardi San Ginesio, prevede una chiacchierata con i tre videomaker, videoproiezioni e un ottimo aperitivo.

In più, nei giorni del festival, stand, mercatini ed incontri con i musicisti.

Ricordiamo inoltre l'appuntamento con 'San Ginesio Segreta', domenica e lunedì 1 e 2 giugno. Intento dichiarato è quello di far rivivere ai visitatori eventi e momenti tra i più significativi della storia della cittadina, anche mediante la visita di complessi monumentali e di dimore appartenute a famiglie nobili, a personaggi illustri Questa edizione sarà sicuramente differente dalle altre. A caratterizzarla è la durata prevista (due giorni 1 e 2 giugno), ma anche il fatto di ospitare in teatro lo spettacolo dal titolo "Ardita", domenica 1° giugno h.21.15. Inoltre, sono tante le iniziative di contorno alla manifestazione, che oltre ai menu a tema proposti dai ristoranti del borgo dà la possibilità di fruire della cucina delle Tradizioni Sanginesine.

Si comunica infine uno straordinario evento musicale di livello internazionale: i Turin Brakes saranno in concerto al Teatro Leopardi di San Ginesio Venerdì 20 giugno alle ore 22:00. Uniche 3 date in Italia a giugno a Bologna, Roma e San Ginesio.

I Turin Brakes sono una storica band di pop inglese extra-lusso, contemporanea di ELBOW, KINGS OF CONVENIENCE, I AM KLOOT, COLDPLAY, TRAVIS, BADLY DRAWN BOY, DOVES, STARSAILOR, THE ELECRTIC SOFT PARADE, e tutta quella elegante "sfornata" english di inizio 2000. Il loro primo album, "The Optimist" è finito in diversi annali del rock di tutti i tempi, si tratta di una indiscutibile pietra miliare della musica, ed è tuttora indicato come un MUST dalla totalità delle riviste specializzate: per la sua bellezza, per la sua importanza, perché è il perfetto "interprete" di una intera epoca. Negli anni i Turin Brakes hanno continuato la propria attività artistica non senza picchi di elevatissimo spessore, fino a sfornare l'ultimo "We Were Here", un disco oggettivamente bellissimo, di pop sofisticato, saturo fino al midollo di eleganza da vendere; un disco ispirato e fresco che ci ha convinti a realizzare quest'altro importante "colpo" per tutto il territorio umbria-marche-abruzzo: dopo micah p. Hinson porterà i Turin Brakes a San Ginesio (MC). Chi li ha visti dal vivo riferisce di spettacoli memorabili, precisi, pieni, indimenticabili.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2014 alle 14:55 sul giornale del 23 maggio 2014 - 535 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4Eu