San Severino: Zia Caterina e i clown dottori incontrano gli studenti (foto)

2' di lettura 23/05/2014 - Ha strappato sorrisi, applausi e un mare di foto, fra cui non sono mancati alcuni “selfie”, la simpaticissima Zia Caterina, alias Caterina Bellandi, la tassista per caso di Firenze che spegne il tassametro del suo “Milano 25” per accompagnare gratuitamente in ospedale, e in giro per il capoluogo toscano, i bambini malati di tumore.

Quando non è in servizio Caterina va in giro per l’Italia ad incontrare gente comune ma anche tanti “super eroi”, i bimbi più piccoli e spesso meno fortunati. A questi ultimi regala un sorriso, una coccola, un giochino mentre con i grandi svolge un’opera di sensibilizzazione che non ha eguali. La sua storia ha avuto inizio diversi anni fa con la morte di Stefano, tassista suo compagno ucciso da un tumore ai polmoni.

“Tu sarai Milano 25” disse Stefano alla sua Caterina prima di andarsene. E lei ha mantenuto fede a una promessa fatta trasformando così il dolore in energia. Zia Caterina ha incontrato, insieme ai clown dottori della “Valigia delle Meraviglie” e al sindaco della città, Cesare Martini, gli studenti settempedani dell’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi” e delle scuole superiori in attesa di prendere parte alla sesta edizione della gara podistica non competitiva “Cammino, corro… e la salute mi viene incontro” che si correrà domani (sabato 24 maggio) a San Severino Marche e che vedrà, fra i partecipanti, anche il giornalista televisivo inviato del programma Mediaset “Le Iene”, Filippo Roma.

L’evento, promosso dall’Itis “Divini” e dall’Ipsia “Pocognoni”, è patrocinato dal Comune di San Severino Marche ed è aperto agli studenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado di tutta la provincia ma anche ai genitori, al personale docente e non docente, ai gruppo sportivi, ai singoli amatori e a tutti coloro che vi vorranno prendere parte. Il ritrovo è fissato per le ore 9 nel piazzale davanti all’Itis. La manifestazione sportiva si correrà su un circuito cittadino pianeggiante di circa 2 chilometri e mezzo per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado e di circa 8 chilometri per tutti gli altri. La quota di iscrizione, simbolica, è di un euro e 50 centesimi. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza








Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2014 alle 13:31 sul giornale del 24 maggio 2014 - 567 letture

In questo articolo si parla di attualità, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4IR