Matelica: all'Ipia il meeting regionale di ottica oftalmica

occhio 20/01/2015 - Lunedì 26 Gennaio presso l’Auditorium dell’Istituto Professionale di Stato “Don E. Pocognoni”, a Matelica, si terrà il seminario dal titolo: “Disagio Oculare: disordini delle lacrime e della superficie oculare - 2° meeting regionale di ottica oftalmica".

Come nell’edizione precedente docenti dell’istituto e professionisti marchigiani affronteranno in ambito interdisciplinare argomenti di ottica, optometria e oftalmologia in considerazione delle moderne esigenze di aggiornamento professionale.

L’argomento dell’attuale edizione riguarda la condizione oculare genericamente conosciuta come disagio oculare. Tale condizione trova un oggettivo riscontro sempre più frequente fra la popolazione, fa capo all’aumentata sensibilità a stimoli diversi della parte anteriore dell’occhio con conseguenti fenomeni irritativi e infiammatori e si accompagna sempre più spesso alla seconda parte della vita delle persone. Le molteplici cause e la complessità delle superficie oculare rendono difficile la prevenzione del fenomeno.

Le caratteristiche progressive e la scarsa diffusione delle informazioni agli utenti finiscono per alimentare un vero e proprio disagio. Con l’intenzione di rappresentare un approccio olistico ormai indispensabile verranno estese le considerazioni ad ambiti più vasti di quello oftalmico come l’alimentazione e lo stile di vita. Lo scopo del seminario è migliorare la conoscenza degli aspetti anatomici e funzionali, condividere le conoscenze più attuali sulle cause e sugli aspetti clinici e diffondere, a partire dagli operatori in particolare l’ottico e l’ optometrista, una cultura più attenta alle problematiche oculari. Rendere, inoltre, più efficace e precoce l’invio allo specialista oftalmologo per il trattamento e, se possibile, il recupero della condizione alterata.

La collaborazione fra i vari attori pone nuovi obiettivi di qualità e professionalità e migliora la qualità del servizio all’utente finale. Durante il seminario verrà presentato il progetto no-profit “Magirazi” per lo Zimbabwe. Un progetto di vision care a favore delle popolazioni disagiate dell’Africa promosso dall’Associazione Sanitaria Internazionale. Il seminario è gratuito e aperto a tutti gli operatori del settore: ottici, optometristi, ortottisti e oftalmologi, previa prenotazione (la disponibilità dei posti è limitata).

Il programma esteso e il modulo di adesione sono disponibili sul sito dell’Istituto Pocognoni all’indirizzo www.ipiapocognoni.it . Si ringraziano per l’indispensabile supporto tecnico la Bausch & Lomb Vision Care e la Arsmed Strumenti Medicali di Senigallia. Il meeting avrà inizio alle ore 8,15; la chiusura dei lavori invece è prevista per le 12 e 30.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2015 alle 12:44 sul giornale del 21 gennaio 2015 - 827 letture

In questo articolo si parla di cultura, matelica, ottica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aeeM