Camerino Rugby, Castori, GruppoCiclistico Matelica e EuroUniversitari di Volley: tutti premiati al Galà dello Sport

Premiato il Gruppo Ciclistico Matelica 15/03/2016 - Gremito il Teatro Don Bosco per la sesta edizione del ”Galà dello Sport della Provincia di Macerata”.

Si sono radunati l’uno a fianco dell’altro i tanti campioni dello sport provinciale che anche nel 2015 con le loro gesta si sono fatti valere in ogni parte d’Italia e del Mondo. Grande soddisfazione per l’Associazione culturale Pindaro, ideatrice ed organizzatrice dell’evento, in collaborazione con Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Dipartimento Dipendenze Patologiche Macerata: è stato infatti pienamente centrato l’obiettivo di presentare al grande pubblico le tante realtà sportive della provincia maceratese, non solo quelle più note, ma anche quelle purtroppo meno conosciute.

La serata, presentata dal giornalista del TG3 Marche Riccardo Milletti, ha offerto molti spunti di riflessione e di commozione con tutta la sala unita da un minimo comun denominatore: la passione per lo sport. È intervenuto alla serata in qualità di premiante Marco Meoni, per tante stagioni simbolo, bandiera e capitano della Lube Volley. Durante l’assegnazione del premio Etica Sportiva a Federica Lisi, commosso è stato il suo ricordo di Vigor Bovolenta: “Siamo cresciuti insieme fin dalle giovanili in Veneto: Vigor non è stato solo un grande giocatore, ma soprattutto un grande uomo”. Senza reticenze ha parlato poi degli attacchi di panico di cui ha sofferto negli ultimi anni di carriera, brillantemente superati senza il ricorso a farmaci. “Non me ne vergogno, anzi ne parlo ad ogni occasione pubblica e privata, perché la mia esperienza può aiutare altre persone”, ha chiosato il pallavolista padovano con grande serenità.

Standing ovation per il vincitore del premio “miglior allenatore”, Fabrizio Castori, che per essere presente alla serata, cui ha partecipato fino alla sua conclusione, ha rinviato alcuni importanti appuntamenti di lavoro. “In un calcio dominato dalle grandi potenze e dai fatturati, il Carpi sta lottando con tutte le sue forze: l’anno scorso con la promozione in serie A, ha realizzato una grande impresa, quest’anno cerchiamo di ripeterci con la salvezza”. Interrogato sulle imprese del Leicester di Claudio Ranieri in Inghilterra ha sentenziato: “Un ottimo segnale per tutto il calcio”.

Ecco l’elenco completo dei vincitori delle varie categorie, prescelti tramite le migliaia di indicazioni di voto espresse dagli appassionati di sport sul sito www.pindaroeventi.it:
- miglior evento: European Universities Volleyball Championship Camerino;
- miglior allenatore: Fabrizio Castori;
- miglior dirigente: Maria Francesca Tardella;
- miglior giovane Michele Antonelli;
- miglior settore giovanile: Banca Macerata Rugby;
- miglior realtà emergente: CUS Camerino Rugby;
- miglior squadra: SS Maceratese;
- miglior uomo: Simone Ruffini;
- miglior donna: Denise Tappatà.

Consegnati inoltre diversi premi speciali: Lube Volley (rappresentata sul palco dal Dirigente Carlo Perri e dal giocatore Dragan Stankovic) si è aggiudicata il premio Giuria di Qualità, mentre il premio Giuria Popolare è andato all’opposto del Volley Potentino, Federico Moretti. “Per essere diventata da squadra di quartiere a portabandiera della Città”, il premio Pindaro è stato assegnato alla Montalbano Volley Macerata, protagonista di una doppia promozione che l’ha portata in B1.

Durante la premiazione, il Presidente della Pindaro Michele Spagnuolo ha sottolineato l’importanza degli eventi sportivi: “Lo sport valorizza aspetti sociali ed è in grado di movimentare folle di migliaia di persone. Bisogna credere ed investire nello sport e negli eventi sportivi, poiché sono sempre più occasione di indotto economico e di visibilità per i territori che li ospitano”. L’occasione è stata propizia per annunciare in anteprima alcuni grandi ospiti della prossima edizione di Overtime Festival: “Grazie alla collaborazione dell’Università di Macerata e del Professore Francesco Adornato, porteremo a Macerata, accompagnati dal giornalista Gianni Minà, il saltatore in alto cubano Javier Sotomayor e il due volte oro olimpico cubano nei 400m e 800m, Alberto Juantorena”.

“Il mio premio è dedicato a quelle realtà che non hanno fama mediatica e che riescono a trarre forza dal gruppo e dalla loro incredibile passione nello sport” ha invece affermato il massaggiatore ed oggi artista Nazareno Rocchetti, per il suo consueto “Premio Artista del Fuoco”. Dopo le sculture delle passate edizioni, Rocchetti ha realizzato un dipinto per omaggiare i vincitori dell’ambito riconoscimento: il Gruppo Ciclistico Matelica.

Il Premio alla Carriera è stato conferito dall’Assessore allo sport del Comune di Macerata Alferio Canesin, al Presidente dell’ACI Macerata Enrico Ruffini, uno dei grandi artefici del passaggio per le vie del centro storico di Macerata delle Miglia Miglia, manifestazione tornata nel capoluogo di Provincia dopo decenni di assenza. Sul palco come premianti anche i due azzurri della nazionale di ginnastica Paolo Principi e Andrea Cingolani, il direttore generale di Unimc Mauro Giustozzi e l’amministratore di Tipicità Alberto Monachesi.

Tutti i vincitori hanno fatto ritorno a casa con il premio appositamente disegnato per il Galà dello Sport 2016 da Daniele Ripani, in arte Genius, illustratore del Guerin Sportivo. Momento di spettacolo puro è stato quello regalato dalle incredibili esibizioni della Virtus Acrobatic Team di Umberto Caschera. Gli allestimenti presso il Teatro Don Bosco sul palco sono stati a cura della Cooperativa Meridiana di Macerata.

L’Associazione Culturale PINDARO ringrazia per la preziosa e fondamentale collaborazione il Comune di Macerata, la Provincia di Macerata e gli sponsor Centro Commerciale Val di Chienti, Cooperativa Meridiana, Centrale.eat, Maia Export, Radio Linea, Dentalcity del dott. Paolo Pasquali, Buzz orologi e cover, FotoEmmegi, Casolare dei Segreti, Hotel Arcadia, YFIT.

(Foto di Marco Tamburrini, Emmegi Civitanova Marche. Clicca sulle immagini per ingrandire)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2016 alle 17:46 sul giornale del 16 marzo 2016 - 899 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, pesaro, san severino marche, camerino, associazione culturale, Pindaro Eventi, Castori, cus camerino rugby, gruppo ciclistico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auRa