Farmacisti, Pasqui interviene dopo le polemiche: "Pronto al dialogo, la mia porta è sempre aperta"

gianluca pasqui 15/03/2016 - Il presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Macerata – già consigliere nelle fila del Partito Democratico al Comune di Fermo - fa politica o persegue il bene della categoria che rappresenta?

Non posso esimermi dal porre questa domanda dopo che il presidente Diomedi ha mandato alle redazioni dei media locali un comunicato intorno alle ore 15,30, scrivendo in quelle stesse righe di aver inviato anche una lettera al sindaco e di non aver ricevuto ancora risposta. Peccato che quella lettera è arrivata in Comune, tramite PEC, alle ore 16,07 dello stesso giorno. Quindi ben oltre l’orario dell’invio del comunicato stampa e, soprattutto, in un lunedì pomeriggio quando il Palazzo Municipale è chiuso. Quando avrei dovuto rispondergli? O, forse, avrei dovuto avere la palla di vetro e preparare una risposta prima che mi venissero formulate le domande?

Rilevo che l’intervento del presidente dell’Ordine dei Farmacisti è stato sollecitato, come si legge in articoli di stampa (leggi), anche da un consigliere comunale (ovviamente del PD e che ha talmente a cuore la Farmacia Comunale da volerla vendere). Intendo andare a fondo di questa vicenda e mi riservo ulteriori decisioni a tutela dell’istituzione che rappresento.

Questa mattina, inoltre, ho cercato un appuntamento con il presidente nazionale dell’Ordine dei Farmacisti per segnalare l’accaduto. In merito al bando contestato dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Macerata, infine, ricordo che la mia porta è sempre aperta. Sono pronto al dialogo e al confronto in qualsiasi momento, non ho alcun problema a fornire tutte le spiegazioni necessarie e, eventualmente, neanche a rivedere alcune decisioni. Tutto questo, però, nelle sedi istituzionali e non sulle pagine dei giornali, tanto care ai miei consiglieri di minoranza e ai loro amici.


da Gianluca Pasqui
Sindaco di Camerino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2016 alle 17:53 sul giornale del 16 marzo 2016 - 907 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui, farmacisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auRc


caterina balbuzi

16 marzo, 14:09
da neofita del mondo lavorativo devo aspettarmi una tariffa oraria al ribasso? Mi sono laureata da poco e questo è il futuro che mi aspetta? Ed è questo il futuro che anche lei caro sindaco si augura per i suoi figli? Università specialistica e poi offerta lavorativa al ribasso? Non vedo politica in questo ma distruzione della dignità professionale.