Pioraco: si conferma la tradizione della Processione del Cristo morto

22/03/2016 - Come da tradizione, anche quest’anno, in occasione del Venerdì Santo, a Pioraco si celebrerà la Processione del Cristo morto; un evento che per le sue peculiarità e caratteristiche ha visto sempre la partecipazione di numerose persone.

Alla manifestazione, che si protrae ormai da decenni e che risulta essere tra le più antiche della zona, prendono parte i vari personaggi per ricostruire e rievocare l’evento della morte di Gesù tra cui: Ponzio Pilato e sua moglie Procula, Caifa, Hanna, La Veronica, le Pie Donne, i Consoli, gli Ebrei, i Bimbi con i Segni della Passione, i Soldati Romani, e due Incappucciati che portano una croce e trascinano le catene.

Il tutto si svolge tra le suggestive vie del Paese con l’accompagnamento della banda musicale che rende l’atmosfera ancora più suggestiva ed emozionante. Tra i momenti salienti vi è la deposizione dalla croce, situata in cima al colle, del Corpo di Gesù, per portarlo sul sagrato della chiesa di San Francesco e deporlo nel catafalco.

L’appuntamento è alle 21,00 presso la chiesa di San Francesco. Un ringraziamento a tutti gli organizzatori e collaboratori che da sempre, con il loro lavoro, garantiscono l’ottima riuscita della raffigurazione e ci regalano intensi momenti spirituali nonchè il proseguo delle nostre tradizioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2016 alle 12:23 sul giornale del 23 marzo 2016 - 1521 letture

In questo articolo si parla di attualità, pioraco, processione, matteo cicconi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au78