Il Consiglio Comunale di San Severino approva mozione sul referendum anti-trivelle

29/03/2016 - L'Assise comunale di San Severino Marche ha votato una mozione con la quale impegna sindaco e Giunta “ad assumere ogni azione e iniziativa utile a garantire la più ampia partecipazione alla consultazione popolare indetta per il 17 aprile 2016”.

Nella premessa all’atto, votato all’unanimità dall’Assise settempedana, viene ricordato che le Assemblee legislative di diverse regioni italiane, compresa quella della Regione Marche, hanno depositato “richiesta di referendum popolare per l’abrogazione del comma 17, terzo periodo, dell’art. 6 del D.Lgs n. 152/2006, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge n.208/2015, limitatamente alle parole “per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e salvaguardia ambientale”, al fine di imporre un divieto assoluto e perpetuo di ricerca, prospezione ed estrazione di idrocarburi entro le dodici miglia marine”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2016 alle 14:52 sul giornale del 30 marzo 2016 - 467 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, daniele pallotta, trivelle, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avi4