Una nuova lavagna interattiva per le scuole di Pievebovigliana

29/03/2016 - Per garantire a tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado una scuola sicura, moderna e di qualità, il Comune di Pievebovigliana si impegna da anni.

In questa prospettiva, numerose sono state le iniziative intraprese negli ultimi anni. L’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia pulita. La sostituzione di porte e finestre con nuovi infissi per migliorare il comfort e assicurare un elevato risparmio energetico. L’istituzione del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze per coinvolgere anche i più piccoli nella vita amministrativa. E un investimento continuo nelle nuove tecnologie per dotare la struttura scolastica di apparecchiature informatiche all’avanguardia.

Così quest’anno, al rientro dalle vacanze pasquali, gli alunni delle scuole troveranno un regalo ancor più gradito del classico uovo di Pasqua. In questi giorni, infatti, è stata montata una nuova lavagna interattiva, che va ad aggiungersi alle altre quattro già esistenti, per un totale di 3 alla scuola primaria e 2 alla secondaria.

La Lavagna Interattiva Multimediale, denominata anche lavagna elettronica o più comunemente L.I.M., è un grande touch screen, collegato a un computer e un proiettore, che permette di interagire con i contenuti digitali operando direttamente sullo schermo, con un’apposita penna o semplicemente con le dita. La L.I.M. va perciò a sostituire, quando necessario, la classica lavagna tradizionale, implementando contenuti multimediali, disegni, grafici e quant’altro, con la possibilità di navigare anche su internet e avere accesso a qualsiasi tipo di informazione. Questo permette agli insegnanti di ampliare le loro lezioni con materiale formativo diverso, approfondendo gli argomenti e catturando meglio l’attenzione anche degli alunni poco abituati a una lunga concentrazione. La lavagna interattiva, quindi, integra l’insegnamento tradizionale offrendo agli insegnanti uno strumento in più e al passo con i tempi per svolgere la lezione e coinvolgere la classe.

“La scuola è il cuore del nostro paese - afferma il Sindaco Sandro Luciani - Per questo, nonostante la continua riduzione delle risorse a disposizione, abbiamo sempre continuato a investire nella qualità della scuola e nel suo ammodernamento strutturale e tecnologico. Ma dobbiamo ringraziare anche tutti gli insegnanti per la loro disponibilità e professionalità. La costituzione del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze è stata fortemente supportata dal corpo docente, così come l’introduzione e l’uso delle lavagne interattive. Grazie all’impegno degli insegnati e al nostro, possiamo dire con orgoglio che la nostra è una scuola di piccole dimensioni, ma di grande qualità”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2016 alle 12:00 sul giornale del 30 marzo 2016 - 596 letture

In questo articolo si parla di attualità, Pievebovigliana, Comune di Pievebovigliana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aviE