Matelica: un corso di calligrafia legato al progetto #FuturoInfinito di Visso

04/01/2017 - Scrivere meglio è possibile. Tutti possiamo migliorare la nostra scrittura a mano. Anche se viviamo e lavoriamo in piena era digitale, o forse proprio per questo, sentiamo il bisogno di riappropriarci di quelle forme che per tanto tempo abbiamo sottovalutato o prodotto in modo poco soddisfacente. Vogliamo ritrovare il piacere di scrivere a mano, con calma, ritmo e respiro, senza stress e difficoltà di lettura: scrivere meglio in modo chiaro, naturale, leggibile è un piacere per tutti, non solo per noi stessi, e aiuta anche a pensare meglio.

Per far ciò, presso la libreria Kindustria di Matelica si terrà un laboratorio pratico di calligrafia, il 22 gennaio 2017, dalle 10 alle 18, per recuperare e studiare un modello di scrittura umanistica cinquecentesco: l’Italico, una scrittura semplice ed elegante.

Il filo conduttore di questo corso sarà l’applicazione dello stile di questo corsivo alla nostra scrittura quotidiana. Porteremo il tratteggio veloce delle lettere corsive sul foglio senza mai staccare la penna, privilegiando la velocità della scrittura di tutti i giorni all’esecuzione formale del ductus, ma facendo riferimento al modello di lettere della calligrafia Cancelleresca (conosciuta anche come corsivo Italico), una delle più leggibili, eleganti e affascinanti tra le scritture moderne. Con la matita e la penna, strumenti alla portata di tutti, studieremo le forme basilari delle lettere di questo alfabeto, lavorando sui movimenti da seguire, sulle legature tra le lettere e sul ritmo di scrittura. Questo corso si rivolge a tutti e non richiede nessuna conoscenza calligrafica pregressa, né competenze grafiche o calligrafiche/tipografiche particolari; è destinato a chiunque voglia orientarsi all’interno del meraviglioso mondo della bella scrittura, o anche solo migliorare la leggibilità della propria grafia.

Con l’esercizio ognuno, anche senza abilità calligrafiche alle spalle, saprà produrre una scrittura individuale piacevole e appagante in maniera personale e spontanea. Questo corso si inserisce all'interno di #FuturoInfinito, un progetto di ricostruzione i cui mattoni saranno i libri. Subito dopo il terremoto che ha duramente colpito l’entroterra maceratese il 30 ottobre 2016, è nato questo impegno per ricreare una biblioteca dapprima itinerante, poi stabile, che seguirà la comunità di Visso nel suo viaggio di ritorno verso il paese.

Perché libri? Perché nei libri ci sono le parole e in questo momento c’è bisogno di parole nuove che vadano a sostituirsi al vocabolario del terremoto e della paura. Parole che aiutino a immaginare e a costruire un visione di futuro. Un futuro infinito. Con i libri vogliamo ricostruire un pezzo piccolo ma importante del patrimonio culturale di Visso.

Il laboratorio di calligrafia sarà a numero chiuso: per ragioni di spazio non potremo accogliere più di 15 persone all’interno della libreria. Non è prevista una soglia minima da raggiungere. Informazioni e iscrizioni online sul sito bellascrittura.eu a questo indirizzo: http://www.bellascrittura.eu/scrivere-meglio-calligrafia-corsivo/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2017 alle 15:23 sul giornale del 05 gennaio 2017 - 1318 letture

In questo articolo si parla di cultura, matelica, corso di calligrafia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFbU