Esanatoglia ringrazia Rovato, Bellano e Milano: grande ondata di solaidarietà per la piccola cittadina (foto)

06/03/2017 - Di nuovo abbiamo visto tanta generosità verso il nostro paese arrivare da lontano, da paesi che non hanno esitato a rispondere prontamente all’esortazione da parte della loro regione, la Lombardia, a prestare aiuto alle nostre popolazioni.

Generosità che la mattina del 25 febbraio si è manifestata con l’arrivo in paese di rappresentanti della Protezione Civile Gruppo a2a di Milano, del Gruppo Alpini di Bellano (Lecco) e dell’Azienda Farmaceutica PDD.

Accompagnati dall’Assessore del Comune di Bellano Pierfranco Pandiani hanno condotto fin qui due furgoni pieni di materiale che può essere certamente importante in questi momenti in cui preoccupazione e tristezza sembrano avere la meglio quando si parla di futuro. Tanti libri per la nostra Biblioteca, sussidi per la scuola, attrezzatura per la nuova palestra della Scuola Materna, addirittura! Queste persone, tra l’altro simpaticissime, avevano fatto un lungo viaggio guidando i loro automezzi fin dalle primissime ore del mattino per poter arrivare nei nostri territori in tempo a distribuire i graditissimi doni fra vari paesi.

Ad Esanatoglia sono giunti dopo aver sostato in altre parti e noi tutti, il sindaco Luigi Nazzareno Bartocci in testa, affiancato dalla vice sindaco Debora Brugnola, li abbiamo accolti con infinito piacere e gratitudine. E tanta ammirazione! Perché di fronte a siffatta generosità che dimostra ancora una volta come, nonostante le circostanze critiche che “paralizzano” la nazione, gli Italiani, tutti, sono pronti ad accorrere per sostenere chiunque si venga a trovare in situazioni sfortunate. Uniti da un unico sentimento di altruismo e solidarietà!

Generosità, altruismo, senso di vicinanza a chi di aiuto ha tanto bisogno in questi tempi che mettono duramente alla prova tanti paesi del nostro territorio sono state la molla che anche da Rovato (BS) ha condotto fino ad Esanatoglia alcuni volontari della Protezione Civile di lassù. Persone magnifiche che fin da subito, rispondendo alle richieste di aiuto da parte dei sindaci dei paesi terremotati, si sono messi a disposizione del nostro Comune con l’intento di portare aiuti concreti alla popolazione ed alleviare, almeno un po’, gli inevitabili disagi e preoccupazioni.

Così, sabato 19 febbraio, alle 10, nella piazzetta di Sant’Andrea, si è svolta una piacevole cerimonia di benvenuto e di ringraziamento a quelle persone generose che, consegnando materiale didattico e di vario genere, acquistati con i proventi di una sottoscrizione, hanno voluto anche rappresentare il buon cuore dei propri concittadini. Gli alunni di tutte le scuole di Esanatoglia, accompagnati da alcune insegnanti e dalle catechiste, hanno reso evidente la propria contentezza cimentandosi in un piccolo spettacolo musicale. Molto graditi i doni, fra i quali una Smart TV 49”, uno schermo da proiezione, un proiettore, un lettore DVD, un computer da utilizzare per le attività di biblioteca e….. un assegno di importo considerevole per la scuola, consegnati al Sindaco di Esanatoglia, Luigi Nazzareno Bartocci, alla presenza della vice Sindaco Debora Brugnola, di alcuni consiglieri comunali, del sindaco dei ragazzi Anton Tachynsky e del Presidente della biblioteca “D. Dialti”, Paolo Austeri Ottaviani. Non sono mancate commozione ed auguri reciproci, a sancire l’inizio di quella che si è profilata, in verità, una bella amicizia.


di Paolo Austeri Ottaviani
Presidente Biblioteca e Centro Culturale D. Dialti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2017 alle 11:17 sul giornale del 07 marzo 2017 - 899 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, milano, esanatoglia, Rovato, bellano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aG7R