Donazioni per Camerino, due persone nei guai nel genovese: mai arrivati i soldi della solidarietà

Santa maria in via camerino 10/08/2017 - Una 'onlus' che avrebbe aiutato i terremotati del maceratese, nello specifico quelli dell'entroterra tra Camerino e Matelica, ha raggirato decine di persone sia nella zona di Genova che nel resto d'Italia.

Dopo aver raccolto migliaia di euro infatti delle donazioni non si è più saputo niente. A scoprire per primo la truffa sono state le suore di Campomorone, protagoniste della colletta con circa duemila euro. Convinte che i soldi finissero anche a Camerino, città in cui si trova un convento dello stesso ordine, dopo qualche mese hanno telefonato alle loro colleghe chiedendo di sapere come venisse impiegato il denaro. Dall'altra parte tanti dubbi, perché quel denaro non era mai arrivato e dopo una ricerca si è scoperto anche che la sedicente onlus non esisteva.

Le suore si sono rivolte ai Carabinieri di Sampierdarena che ora, insieme ai militari di Macerata, sono sulle tracce di due persone. A rendere nota la vicenda è il famoso quotidiano ligure Il Secolo XIX.





Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2017 alle 09:09 sul giornale del 11 agosto 2017 - 2076 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, matelica, camerino, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL5O