Esanatoglia e la musica: al via i concerti di Natale

esanatoglia 06/12/2017 - Anche quest’anno, nella splendida cornice della Chiesa di Santa Anatolia, il prezioso Organo Rinascimentale di Baldassarre Malamini, farà rivivere magiche atmosfere in occasione della 2° edizione de “I Concerti di Natale".

L’organo accompagnerà anche il violino, la viola barocche ed i flauti dolci, nella prima serata che si terrà nella Chiesa di Santa Anatolia sabato 9 dicembre 2017 con inizio alle ore 21.00, grazie al concerto del gruppo Fairy Consort composto dagli artisti Luca Matani, Luca Dragoni e Walter D’Arcangelo che presenteranno il concerto “Fra Pive e Pastorali”.

"Un sogno che è diventato realtà grazie all'amore per la musica organistica e all'aiuto delle tante persone che hanno creduto e che credono in questo nuovo progetto - spiega Luca Migliorelli, direttore artistico del festival I Concerti di Natale - Grazie anche alla sensibilizzazione degli esanatogliesi e all’amore per l’arte che gente acculturata manifesta con grande orgoglio. Il piccolo borgo esanatogliese custodisce un prestigioso organo rinascimentale appartenente al catalogo del “Malamini” conservato nella Chiesa di Sant’Anatolia, che anche attraverso la rassegna organistica verrà fatto conoscere in tutta la nostra Nazione. Si sono esibiti e si esibiranno maestri di grande fama che con la loro arte ci hanno fatto e ci faranno rivivere ritmi ed armonie del passato, sottolineando le caratteristiche principali di questo piccolo gioiello quattrocentesco. L’amore per la musica ci ha fatto conoscere Esanatoglia anche grazie alla musica organistica. ed ora il piccolo Borgo vanta di essere apprezzato da altre realtà anche in ambito artistico e da altri festival organistici di prestigio dislocati su tutta la penisola italiana."

Altri appuntamenti in programma ci saranno venerdì 15 dicembre 2017 alle ore 18.00 presso il teatro comunale cittadino, e venerdì 22 dicembre 2017 alle ore 21.00 nella chiesa di Sant’Anatolia con il concerto organistico del maestro Mario Solinas.

Venerdì 15 dicembre alle ore 18.00, nel Teatro Comunale di Esanatoglia, i pianisti dell’Associazione Toscanini 79, presenteranno un concerto intitolato “L’Attesa tra Canti di Gioia”. Nella serata conclusiva di venerdì 22 dicembre, alla Pieve di Santa Anatolia, il Maestro Mario Solinas riaccenderà i magici e colorati suoni dell’Organo Rinascimentale con il concerto “Diamo Lode al signore che viene a salvarci”. Saranno eventi che allieteranno le serate invernali ma che sapranno in particolar modo riaccendere le melodie passate con la passione e la maestria dei musicisti che si alterneranno sulla tastiera del nostro prezioso organo.

"Non possiamo che ringraziare ancora una volta, il Direttore Artistico Maestro Luca Migliorelli, la Pro Loco che patrocina assieme al Comune di Esanatoglia l’evento e soprattutto quanti parteciperanno - afferma il sindaco Bartocci - La musica è un’arte meravigliosa, che nasce con il creato. La passione, lo studio, la creatività, la maestria, ne fanno una disciplina pressoché perfetta, l’unica in grado di parlare tutte le lingue del mondo. Ai musicisti i più sentiti in bocca al lupo, certi che sapranno soddisfare le nostre aspettative. Vi aspettiamo, per passare ancora una volta serate uniche, come sempre unico è un evento musicale e come unici sono i suoni che ascolterete. Una sorta di mondo antico e sopito che rinasce soltanto per noi, una sorta di anticipata primavera del suono".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2017 alle 12:32 sul giornale del 07 dicembre 2017 - 1086 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, esanatoglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPDD