Nuovi spazi per la Medicina all'ospedale di San Severino: consegnata anche un'ambulanza (foto)

09/12/2017 - Doppio taglio del nastro, all'ospedale "Bartolomeo Eustachio" di San Severino Marche, per inaugurare i nuovi spazi della Medicina, al primo piano della struttura di via del Glorioso, e salutare la consegna di un nuovo mezzo destinato alle emergenze/urgenze.

Al mezzo a breve sarà destinato anche nuovo personale medico. Secondo i dati forniti dal "118" nel 2016 le ambulanze in servizio all'ospedale settempedano hanno effettuato, in base al numero delle partenze, 955 missioni di cui 222 in codice rosso, 578 in codice giallo e 191 in codice verde. A queste hanno fatto seguito 631 ospedalizzazioni di cui 422 presso lo stesso nosocomio. Ogni giorno, in media, si sono registrati 2,72 interventi, in prevalenza nella fascia oraria dalle ore 8 alle 16 (449 uscite). I restanti interventi hanno riguardato le fasce orarie dalle ore 16 alle 24 (366) e dalla mezzanotte alle ore 8 (180).

Oltre a San Severino Marche le ambulanze del "Bartolomeo Eustachio" hanno risposto a chiamate provenienti dai Comuni di Tolentino, Gagliole, Treia, Pioraco, Matelica, Esanatoglia e Macerata.

Nel corso di un incontro con i giornalisti, seguito alla doppia cerimonia del taglio del nastro, il direttore dell'Area Vasta 3 dell'Asur Marche, Alessandro Maccioni, ha voluto ricordare gli investimenti in corso per le strutture ma anche per le attrezzature. All'Oculistica, eccellenza provinciale destinata a crescere nella speranza che divenga un'eccellenza regionale, sono stati destinati cinque nuovi posti letto ed è stato ampliato il budget a disposizione mentre dal 1 settembre è stata potenziata anche l'Ortopedia con l’utilizzo delle sale operatorie della Week Surgery per interventi di piccola chirurgia ortopedica.

Maccioni ha anche ricordato che a gennaio il Consip aprirà la procedura per l'acquisto di un nuovo mammografo e che, in caso di necessità, si procederà alla sostituzione della risonanza magnetica aperta già in dotazione al reparto di Radiologia. Altri lavori hanno negli ultimi mesi riguardato la messa a norma e la risistemazione del reparto di Medicina e la risistemazione del sistema antincendio di gran parte della struttura, mentre opere esterne stanno interessando tutte le facciate dell’ospedale.

Da parte sua il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha richiamato ancora una volta al rispetto della dotazione stabilita con apposito atto dalla Giunta regionale proprio per il "Bartolomeo Eustachio" e ha ricordato la necessità di attivare, nel più breve tempo possibile, i 20 posti letto di lungodegenza promessi dal presidente e assessore regionale alla Salute, Luca Ceriscioli.







Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2017 alle 11:05 sul giornale del 11 dicembre 2017 - 835 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPIX