Sae, Cgil risponde al Consorzio Arcale: "L'unico fango è quello in cui sono i lavoratori ora"

Sae Pieve Torina 1' di lettura 14/12/2017 - A seguito di dichiarazioni stampa prendiamo atto che per il Consorzio Arcale, nella persona del presidente Gervasi, non ci sia nessun problema nei cantieri SAE, questo ci rassicura relativamente.

Quindi crediamo che ci sia anche una spiegazione al fatto che ad oggi non ci sia nessuna denuncia di infortunio presso l'INAIL per il lavoratore L.R., che lo stesso non risulti al CPL di Macerata, che quindi possa rientrare tranquillamente nel suo alloggio nel campo base di Pievetorina dopo essere stato allontanato indebitamente. Siamo anche fiduciosi che al lavoratore A.B., anche lui illecitamente allontanato dal campo base oltre che dal cantiere, sia data la possibilità di avere le buste paga e le relative spettanze non corrisposte e riprenda il lavoro immediatamente.

In riferimento ad un eventuale incontro per il 18 dicembre, pur essendo disponibili a qualsiasi azione che sani le situazioni datoriali inadempienti, non ci risulta nessuna richiesta formale in merito quindi ciò risulta irrilevante. Riguardo al fango gettato, l'unico che riscontriamo è quello in cui stanno i lavoratori ora e quello in cui, purtroppo, saranno i fruitori delle "casette" in futuro. Ci interessa invece capire le motivazioni dell'esodo dei lavoratori a cui stiamo assistendo, da oggi, dai cantieri.

Vista la positività con cui si pone il presidente Gervasi del Consorzio Arcale, cogliamo l'occasione per chiedergli se un'azienda facente parte di un Contratto di Rete, che si aggiudica un subappalto, abbia gli stessi obblighi imposti da codice antimafia... Comunque, per la tranquillità di tutti i soggetti coinvolti, vogliamo assicurare che la Cgil di Macerata continuerà la sua azione di tutela dei lavoratori, dei cittadini e della legalità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2017 alle 11:50 sul giornale del 15 dicembre 2017 - 766 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil, macerata, SAE

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPSc





logoEV