Al Feronia l’Orchestra Filarmonica Marchigiana: un dono per i terremotati

Feronia 2' di lettura 20/12/2017 - Un family concert per grandi e piccini con ospiti d’eccezione i terremotati che da oggi, e nel giro delle prossime settimane, andranno a vivere nel villaggio “Campagnano”.

E’ questo il dono che la Fondazione Orchestra Regionale delle Marche e i i Teatri di Sanseverino hanno deciso di fare a diverse famiglie settempedane. L’appuntamento è per giovedì (21 dicembre), alle ore 20,45. Sul palco del teatro Feronia salirà l’Orchestra Filarmonica Marchigiana con i pianisti Deborah D’Achille e Stefano Chiurchiù e il primo violino concertatore Alessandro Cervo.

In programma la sinfonia “Il Signor Bruschino” di Rossini, la sinfonia n. 82 in do Magg., “L’Ours” (“L’orso”) di Haydn, il Carneval des animaux Saint-Saëns. Lo spettacolo, ad ingresso libero, rientra nell’ambito del progetto “Marche inVita” pensato per la rinascita dei territorio colpiti dal sisma. Quattordici piccoli ritratti in musica di animali e personaggi fantastici concepiti in uno spirito divertente, ironico e festoso.

Questo è il “Carnevale degli animali”, grande fantasia zoologica per due pianoforti e piccola orchestra composta da Camille Saint-Saëns nel 1886: una delle opere più celebri della letteratura musicale per ragazzi, dove il mondo animale prende forma con grande efficacia comunicativa attraverso i colori della raffinata tavolozza del grande compositore francese, abilissimo nel piegare con originalità la tecnica strumentale al servizio della rappresentazione di caratteri, immagini, sensazioni. Animali della foresta, galline e galli, tartarughe, elefanti, canguri, pesci, uccelli, creature immaginarie dalle lunghe orecchie e persino due pianisti, descritti con grande ironia come due “animali da concerto” impegnati in una sfrenata gara di esibizionismo. Tutti insieme in una divertente e affascinante parata sonora, dove la forza del leone ruggente si coniuga alla grazia del cigno, animale cui Saint-Saëns dedica uno dei ritratti più riusciti della letteratura musicale, divenuto in seguito anche un notissimo assolo di danza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2017 alle 18:15 sul giornale del 21 dicembre 2017 - 370 letture

In questo articolo si parla di san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aP65





logoEV