Tiozzo dopo la sconfitta con la Vis: "Dispiace per la città" Riolfo: "Siamo tornati dove eravamo alla fine del girone di andata"

11/02/2018 - La Vis Pesaro accorcia le distanze sul Matelica e si fa coraggio in vista del finale di campionato. Questo il verdetto al termine della vittoria dei pesaresi in casa della capolista.

Mister Riolfo è riuscito a ingabbiare il Matelica grazie all'aggressività dei suoi, anche se nel finale la Vis ha rischiato di tornare a casa solo con un pareggio (leggi). "Per fare risultato qui devi avere certe caratteristiche - ha spiegato l'allenatore della Vis Pesaro in sala stampa - Siamo stati bravi a conquistare questa vittoria fondamentale, anche perché non avevamo molto da perdere".

Una prestazione quindi determinata, che non cambia lo scenario di classifica, ma semplicemente avvicina prima e seconda. "Siamo tornati dove eravamo alla fine del girone di andata, ovvero a quattro punti di distanza - ha detto Riolfo - Ora di partita in partita dobbiamo migliorare perché può succedere di tutto, proprio come oggi. Siamo stati bravi a ottenere questo risultato e nel corso della stagione ad ammortizzare i vari momenti negativi".

"Il Matelica è una squadra di personalità che ha fatto un percorso significativo". Con queste parole l'allenatore della Vis ha salutato Matelica. Matelica che comunque ha fatto la sua partita, mettendo in difficoltà l'avversario. Tiozzo è infatti sereno, anche se ha ammesso le sue responsabilità. "Loro sono partiti alla grande e noi invece abbiamo fatto due errori nei due gol subiti - ha affermato l'allenatore del Matelica - Ho cercato di tranquilizzare i ragazzi durante le partita e infatti ci siamo rialzati accorciando le distanze. Abbiamo anche sperato nel pareggio, ma non abbiamo avuto la calma di ricominciare a giocare. Probabilmente non sono riuscito a trasmettere le giuste idee ai ragazzi".

Tiozzo si è infatti detto "dispiaciuto per la città che sta cercando di fare un passo importante verso il professionismo". "Il responsabile della sconfitta sono io - ha concluso - ma non parliamo di campionato riaperto perché per me è sempre stato aperto".

A commentare la vittoria anche il trequartista della Vis Pesaro Buonocunto (nella foto sotto). "Il clima già in settimana era quello giusto - ha spiegato - Ora dobbiamo fare altrettanto nel resto del campionato. Può succedere di tutto".







Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2018 alle 19:12 sul giornale del 12 febbraio 2018 - 2129 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, vis pesaro, serie d, Riccardo Antonelli, articolo, matelica - vis pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRAV





logoEV