Una tavola rotonda da il via alle attività del nuovo centro di Medical Beauty a San Severino

11/03/2018 - Una tavola rotonda dedicata al tema della bellezza e della cura estetica ha dato il via sabato alle attività del nuovo Centro di Medical Beauty di Palazzo Gentili, dove verranno effettuati trattamenti estetici affidati a competenze e professionalità mediche.

Nell’affollato salone nobiliare del Palazzo, residenza d’epoca tra le più suggestive della regione, sono stati illustrati i dettagli di questa novità che arricchisce l’offerta turistica di San Severino, ampliando i servizi in un settore, quello dell’estetica, in crescita. Grande soddisfazione da parte della famiglia Ciriaci che, dopo aver trasformato questo gioiello del XVI secolo in dimora di charme, lancia una nuova sfida: “La ristrutturazione del Palazzo – ha detto il titolare, Giovanni Ciriaci – è durata 7 anni, di cui 4 impiegati per il restauro della parte pittorica sotto la guida della Soprintendenza. Non volevamo tenere tutta questa bellezza solo per noi e abbiamo deciso di aprire le stanze alla ricettività; oggi completiamo questo percorso potenziando l’area benessere con servizi di medicina estetica. Lo sviluppo della parte ricettività è portata avanti grazie alle idee dei miei figli, Gian Paolo e Silvia, e la collaborazione di Alessandra Bisonni, responsabile della struttura”.

È intervenuto all’incontro anche il vicesindaco e assessore al Turismo Giovanni Meschini, che ha elogiato la capacità della famiglia Ciriaci di interpretare le ultime tendenze, portando a San Severino servizi innovativi che sapranno attrarre turismo in un bacino sia regionale che nazionale. Era presente all’evento anche Francesco Acquaroli, sindaco di Potenza Picena neoeletto in Parlamento.

La tavola rotonda, moderata dal giornalista Maurizio Socci, è stata poi animata dagli specialisti intervenuti sulle tematiche specifiche legate alla medicina estetica e al benessere e sui servizi attivati al Centro: Carla Cingolani, dermatologa e medico estetico; Umberto Sarno Raco, chirurgo plastico; Annalisa Taccari, biologo nutrizionista; Nataša Vasović, operatrice olistica, e Gianni Basile, cosmetologo in estetica avanzata. Tra le tecniche più innovative che saranno praticate a Palazzo Gentili, c’è quella che prevede l’utilizzo di Prp (plasma ricco di piastrine), autorizzata nelle Marche lo scorso anno e applicata ancora in pochissime strutture in regione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2018 alle 16:55 sul giornale del 12 marzo 2018 - 1570 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSwM