Nuova scuola a Matelica, De Leo spinge per il referendum: "Primo e fondamentale pronunciamento spetta ai cittadini"

Scuola elementare spontini Matelica 11/04/2018 - In riferimento alla nota di Nuovo Progetto Matelica (leggi), mi preme una precisazione.

Nell’ultimo Consiglio Comunale ho espresso voto contrario all’ordine del giorno su un nuovo complesso scolastico in Località Boschetto presentato dai consiglieri del principale gruppo di opposizione per una ragione espressamente logica. Avendo io, a titolo del tutto personale, avanzato la proposta di referendum comunale, durante il dibattito e non dopo il voto contrario come erroneamente riportato nella nota, ritengo che il primo e fondamentale pronunciamento circa il destino della struttura di via Spontini spetti ai cittadini matelicesi.

Non ho alcun pregiudizio verso qualunque proposta, che però per forza di cose concepisco come subordinata alla consultazione popolare. Sulla proposta di referendum, peraltro, rincuora che si sia aperta una riflessione trasversale. La scelta su dove collocare una nuova struttura scolastica riguarda le prossime generazioni, e dunque sarebbe un errore assumerla senza adeguato coinvolgimento della cittadinanza e delle sue rappresentanze. In base a ciò, mi auguro che la proposta di Progetto Matelica di una commissione ad hoc possa essere adeguatamente valutata.


da Pietro De Leo
Consigliere Comunale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2018 alle 18:20 sul giornale del 12 aprile 2018 - 1075 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, pietro de leo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTvw