Tiozzo dopo la rimonta con il Campobasso: "Il momento più bello della storia del Matelica"

Tiozzo 15/04/2018 - Un finale da brividi per gli amanti del calcio quello tra Matelica e Campobasso.

La capolista è sotto di una rete al 90' e ha perso il primato della classifica a vantaggio della Vis Pesaro che sta vincendo in casa contro il Fabriano Cerreto. Tutto sembra perduto quando in 3 minuti D'Appolonia e Gabbianelli ribaltano l'incontro facendo arrivare tre punti che sembravano ormai lontanissimi (leggi). In sala stampa infatti mister Tiozzo si presenta provato, ma con gli occhi colmi di gioia. "Il calcio regala grandi emozioni, io penso che oggi abbiamo assistito al momento più bello della storia del Matelica - ammette Tiozzo - Dall'inferno al paradiso in pochi minuti. Al 90' sembrava che stessimo per buttare via tutto il lavoro fatto in questi mesi invece sono arrivate le due reti e abbiamo potuto festeggiare."

L'allenatore veneto parla anche della prestazione in generale: "Non abbiamo fatto una grande partita, diversamente da quanto accaduto invece a L'Aquila, dove abbiamo perso giocando bene - spiega Tiozzo - La fortuna comunque va cercata e noi siamo stati bravi in questo. Complimenti a Gabbianelli che ha tirato fuori tutta la rabbia accumulata in queste ultime settimane."

Interviene anche il ds Maniero, che si è detto dispiaciuto per chi ha lasciato lo stadio in anticipo: "Abbiamo bisogno di tutti e chi è andato via prima per noi è un dispiacere, perché stiamo e abbiamo lavorato molto in questa stagione - conclude il direttore sportivo del Matelica - Mi dispiace ancora di più che si sia perso i due gol e questi momenti indimenticabili".

Soddisfatto, anche se rammaricato per la sconfitta, anche il mister del Campobasso Antonio Minadeo, arrivato in settimana in seguito all'esonero di Foglia Manzillo. "Siamo riusciti a lottare fno al 90' contro un grande Matelica - spiega il tecnico - Usciamo a testa alta sapendo che ci penalizzano due episodi." Sottolineata anche la buona partita del giovane Kargbo, attaccante classe '99: "E' un giovane di grandi prospettive, sicuramente farà strada come calciatore" ha concluso.

(immagine di repertorio)





Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2018 alle 18:43 sul giornale del 16 aprile 2018 - 1689 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, serie d, articolo, tiozzo, matelica - campobasso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTCc