Pasqui sulle Sae scrive alla Regione: "Ci avevano promesso un'accelerazione che non c'è stata"

Gianluca Pasqui 15/05/2018 - Nel corso dell'incontro avuto lo scorso 8 maggio in Regione avevamo detto che avremmo proceduto a intensificare i controlli sui cantieri delle SAE del territorio del Comune di Camerino.

E dobbiamo far presente che, nonostante le rassicurazioni ricevute dalla Regione stessa, abbiamo riscontrato una situazione preoccupante, perché l'accelerazione promessa non c'è stata. La nostra Polizia Municipale ha effettuato controlli nei giorni del 9, 10 e 14 maggio (altri sopralluoghi erano stati effettuati il 4, 5, e 7 maggio) e i lavori sono risultati ancora sospesi, senza alcuna attività da parte delle ditte all'opera nell'area di Arcofiato. Martedì mattina (15 maggio) ho dato mandato all'Ufficio Tecnico del Comune di Camerino di inviare una PEC alla Regione Marche e al Capo Dipartimento di Protezione Civile per chiedere un'immediata ripresa dei lavori.


da Gianluca Pasqui
Sindaco di Camerino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2018 alle 18:03 sul giornale del 16 maggio 2018 - 955 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, Gianluca Pasqui

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUzb