Una casa per i cani anziani al Rifugio Colle Altino di Camerino

07/06/2018 - La vita in un canile, per quanto esso sia all’avanguardia, non è delle più confortevoli. Per un cane anziano la situazione peggiora e può risultare addirittura disagevole a causa dell’età avanzata e dei problemi di salute, anche perché questi fattori riducono drasticamente le possibilità di adozione.

Al rifugio del cane “Colle Altino” di Camerino, fondato e gestito dalla locale sezione della Lega Nazionale Difesa del Cane, sono attualmente accuditi 230 cani, di cui 46 cani anziani (sopra i 10 anni) che necessitano di particolari cure e attenzioni. Per sostenere i compagni animali ospitati nel rifugio, Almo Nature, azienda di pet food che produce alimenti utilizzando ingredienti di qualità, ha avviato una collaborazione con la struttura camerte fornendo donazioni alimentari gratuite per tutto il 2018.

Un’importante collaborazione che si inserisce all’interno di un progetto più ampio: la realizzazione della prima “Casa per cani anziani” della regione, uno spazio innovativo e accogliente dove i cani più anziani e sfortunati del rifugio possano trascorrere, liberi e accuditi, i loro ultimi anni di vita. Un progetto unico realizzato grazie ai fondamentali contributi di Almo Nature, dell'associazione culturale L'Arca senza Noè e della lega Anti Vivisezione (LAV) in collaborazione con la Sezione LNDC di Camerino e l'associazione L'albero delle Stelle di Loreto.

“La donazione di Almo Nature permetterà di risparmiare una cifra considerevole da poter destinare alla casa per i cani anziani – commenta Ania Pettinelli, presidente della Sezione LNDC di Camerino - oltre al fatto che garantirà a tutti i nostri ospiti amici a quattro zampe una pappa fatta con ingredienti naturali di altissima qualità. L'anno scorso quando abbiamo ricevuto dall’azienda una donazione post terremoto abbiamo infatti riscontrato immediati benefici sulla salute dei cani”.

La collaborazione tra Almo Nature e il rifugio ha infatti radici più profonde e nasce nel 2017, in seguito ai terremoti che devastarono la zona e costrinsero molte persone rimaste senza abitazione ad abbandonare i propri animali. “Siamo orgogliosi di affiancare ancora una volta questa realtà sostenendo le sue lodevoli iniziative di cura e difesa degli animali” commenta Camila Arza Garcia, responsabile del progetto solidale A Companion Animal Is For Life di Almo Nature.

Almo Nature crede nell’importante lavoro portato avanti dal rifugio e dalle associazioni in campo e grazie all’azione solidale LoveFood lo sostiene con una donazione di circa 14.000 kg di pappa, l’equivalente di oltre 48.300 pasti. In occasione della visita alla struttura di Pier Giovanni Capellino, proprietario di Almo Nature/Fondazione Capellino, la sezione LNDC ha anche aderito con entusiasmo alla campagna AdoptMe che prevede la fornitura per un mese di mangime gratuito a chi adotterà un cane presso il rifugio, che ad oggi conta più di 156 cani adottabili. LoveFood e AdoptMe sono le due azioni che rientrano nel progetto di Almo Nature “A Companion Animal Is For Life”, un impegno concreto volto a ridurre drasticamente l’abbandono di animali. “Non vogliamo lavorare solo sull’emergenza – spiega Camila Arza Garcia - ma provare a essere attori di un cambiamento che passi dall’emergenza alla soluzione. Questi atti assurdi di abbandoni e sfruttamento degli animali devono essere puniti con pene severe. Solo così ci sarà una riduzione dei rifugi affollati di animali senza casa. È anche per questo che recentemente abbiamo lanciato AdoptMe, per offrire un mese di pappa gratuita, tramite i canili e gattili aderenti, a chi adotta consapevolmente un animale. Desideriamo e speriamo così di far crescere una comunità che ponga al centro il rispetto per l’animale che si porta a casa”.

Un impegno, quello verso la natura, che ha portato gli azionisti di Almo Nature a scegliere di donare il 100% delle azioni della società Almo Nature spa, e delle sue filiali, a una Fondazione. A partire dal 2018 tutti i profitti (dividendi) generati dalla vendita dei suoi prodotti saranno unicamente utilizzati a favore degli animali e dell’ambiente. Con questa donazione, gli animali e la natura sono i veri proprietari di Almo Nature. I clienti di Almo Nature - Fondazione Capellino partecipano in prima persona ai progetti, sostenendo le collaborazioni con associazioni e realtà che hanno bisogno di aiuto.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2018 alle 11:37 sul giornale del 08 giugno 2018 - 679 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVm9