L'agosto del Museo Piersanti tra mostra sul 1200 ed eventi

delpriori 07/08/2018 - Altra settimana ricca di eventi al Museo Piersanti, che nella sua corte ospita come sempre attività riguardanti l’arte, la letteratura, la musica, l’enogastronomia.

Evento continuativo la mostra “Milleduecento. Civiltà figurativa tra Umbria e Marche al tramonto del Romanico”, all’interno del progetto regionale “Mostrare le Marche”, aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (Biglietti: intero 8 €, ridotto 6 €, gratuito). L’esposizione è allestita al secondo piano di Palazzo Piersanti dove è anche possibile visitare la cucina settecentesca.

Venerdì 10 agosto verrà presentato il libro “Le Marche con i bambini”, edito da Giaconi Editore, frutto del lavoro “sul campo” di tre blogger marchigiane Silvia Alessandrini Calisti, Vissia Lucarelli e Lucia Paciaroni, che si occupano da anni della propria Regione parlando di viaggi, di eventi, di trekking, di famiglie e di bambini. Una guida pensata per le famiglie con figli da 0 a 13 anni circa, che si fonda sull’esperienza diretta. Al termine della presentazione, le ragazza del progetto “Enjoy the goodbye” offriranno una degustazione di prodotti tipici locali.

Sabato 11 agosto alle ore 16.30 Alessandro Delpriori accompagnerà in una visita guidata alla mostra Milleduecento. L’ingresso è regolarmente con biglietto intero, ridotto o gratuito, ma la visita guidata è gratuita. A seguire, alle ore 18, la corte del Museo farà da cornice alla Lezione-spettacolo sulla perdita di identità dal titolo “Odisseo e la casa perduta” a cura di Cesare Catà, tra le varie iniziative della festa “Patente da mattu”.

Il Museo rimane aperto anche il giorno di Ferragosto con orario canonico dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2018 alle 12:24 sul giornale del 08 agosto 2018 - 768 letture

In questo articolo si parla di cultura, matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXkR