Belforte accoglie la tappa del Festival Terra d'Organi Antichi

17/08/2018 - Puntuale anche quest’anno torna il tradizionale Festival Terra d’Organi antichi, giunto alla sua tredicesima edizione, organizzato dall’Associazione Organi Arti & Borghi di Camerino sotto la direzione artistica del Presidente Maurizio Maffezzoli.

Il Festival itinerante, presentato lo scorso 17 luglio in conferenza stampa presso la sede provvisoria del Comune di Camerino alla presenza del Sindaco Gianluca Pasqui, è stato inaugurato lo scorso 28 luglio a Montegiorgio, presso la splendida cornice della Sagrestia di Sant’Agostino, con un applauditissimo Concerto Barocco per due violini, violoncello e clavicembalo a cura dell’Ensemble 900.

Dopo i concerti a Comunanza, Serrapetrona, Tolentino e Civitanova Alta, è la volta dell’appuntamento a Belforte del Chienti, dove domenica 19 agosto alle ore 18,30 nella chiesa di Sant’Eustachio, che custodisce al suo interno il prezioso polittico di Giovanni Boccati (nella foto), si esibiranno Alberto Cappiello e Walter D’Arcangelo in un particolare concerto per corno e organo. In programma musiche di Strauss, Valente, Fenaroli, Galuppi, Forster, Sarti e il Concerto per corno e orchestra in Mi bemolle maggiore n. 4 K 495 di Mozart.

Il nutrito cartellone del Festival prevede appuntamenti fino al mese di dicembre: Villa Potenza (MC) Chiesa del SS. Crocifisso sabato 1 settembre ore 21,15 (Marco Gasparrini al flicorno soprano ed Helmute Schulte all’organo); Montegiorgio (FM) Sagrestia di Sant'Agostino sabato 22 settembre ore 21,15 (Letizia Innocenti al pianoforte e Giuseppe Maria Ficara alla chitarra); Camerino (MC) Chiesa del Seminario domenica 30 settembre ore 18.00 (Concerto Barocco per due violini, violoncello e clavicembalo “Hortensia Virtuosa"; Macerata Chiesa di S. Stefano (Cappuccini vecchi) domenica 14 ottobre ore 18.00 (Enrico Zanovello all’organo); Mergo (AN) Chiesa di San Lorenzo Martire domenica 9 dicembre ore 18,00 (Pietro Tagliaferri al sax soprano e Stefano Pellini all’organo); Potenza Picena (MC) Auditorium Scarfiotti venerdì 14 dicembre ore 21,15 (Alberto Napolioni al pianoforte e Maurizio Maffezzoli all’organo). Pur in un contesto di difficoltà dovuta alla chiusura di molte chiese dell’entroterra marchigiano, che possiede uno dei patrimoni organistici più importanti d’Europa, la tredicesima edizione del Festival è in controtendenza, in quanto prevede un aumento degli eventi musicali rispetto alle passate edizioni ed un ampliamento del territorio coinvolto.

Il Festival, pregevole per le proposte di eventi musicali di altissima qualità, costituisce anche l’occasione per visitare borghi, chiese, sagrestie, auditorium artisticamente rilevanti del territorio e per mantenere alto l’interesse verso un patrimonio che mai come in questo momento ha bisogno di essere tutelato e tramandato. I concerti sono a ingresso libero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2018 alle 15:11 sul giornale del 18 agosto 2018 - 623 letture

In questo articolo si parla di sport, belforte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXzF